Commenta

Trovato con 400 gr.
di hashish: ai domiciliari
tunisino di 48 anni

conad_ev

Nella foto la rotonda Conad

CASALMAGGIORE – Brillante e fulminea operazione dei carabinieri della Compagnia di Casalmaggiore, guidati dal capitano Cristiano Spadano, che martedì sera hanno bloccato due persone arrestandone una di esse. Il tutto è avvenuto all’altezza della rotonda Conad davanti a diversi passanti, alcuni dei quali fermi all’interno di un locale pubblico che assistevano in diretta alla scena.

I militari con estrema professionalità e discrezione hanno fatto scendere da un auto in transito due cittadini tunisini residenti nel bresciano. Colui che guidava, B. T. di 48 anni (ma i nomi riportati sul documento sono più di un uno), è stato trovato in possesso di 400 grammi di hashish. E’ stata poi effettuata nei momenti successivi una perquisizione nella casa del tizio a Calcinato, in provincia di Brescia, dove sono stati ritrovati altri 90 grammi della medesima sostanza stupefacente.

Da qui è scattato l’arresto per detenzione di droga in considerazione anche dei precedenti reati di medesima natura accumulati dal tunisino. Il passeggero C. H. di 50 anni di hashish ne aveva solo un grammo e per lui è scattata semplicemente la segnalazione. B. T. è stato poi sottoposto al processo per direttissima nella mattinata di mercoledì presso il Tribunale di Cremona: le parti si aggiorneranno però il prossimo 11 febbraio, su richiesta della difesa, rappresentata dall’avvocato Sergio Pezzucchi del foro di Brescia. Fino a quel giorno, tuttavia, il 48enne rimarrà agli arresti domiciliari.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti