Commenta

Torna l’Eccellenza,
Rugby Viadana 1970
in campo a Roma

rugby-viadana-lazio_ev

VIADANA – Si riattivano i motori del campionato nazionale d’Eccellenza con la prima giornata del girone di ritorno. Per i gialloneri si tratta di una trasferta non semplice nella Capitale con la s.s. Lazio che cercherà la rivincita sulla formazione viadanese rispetto all’esordio stagionale avvenuto allo Zaffanella in cui Santamaria e compagni si imposero con il risultato di 22 a 15. Per i ragazzi di coach Regan Sue si prospetta l’opportunità di infrangere una sorta di tabù  che rimane vigente nella storia di questa sfida, ovvero il fattore campo, sempre decisivo. Sono cinque gli scontri diretti con tre vittorie per Viadana e due per i biancocelesti, ma la formazione di coach De Angelis è un cliente tutt’altro che semplice vista la qualità del roster. Il kick-off è fissato per sabato alle ore 14:00 allo Stadio Onesti di Roma, arbitra il Sig. Schipani.
Alberto Bronzini (ds Rugby Viadana 1970): “E’ una partita che arriva in un momento importante della stagione e per noi sarà imperativo ritrovare la confidenza e la serenità nel gioco espresse nella prima parte di campionato, ma sono convinto che voglia e determinazione saranno i fattori fondamentali per determinare l’esito della gara. Di fronte abbiamo una formazione che in casa è molto temibile: una mischia solida, linea arretrata di qualità e con individualità di esperienza, ma ripeto andiamo a Roma per consolidare la nostra identità e cercare con determinazione il successo”. Plinio Sciamanna (assistant coach): “Abbiamo preparato molto questa partita perché sarà un confronto duro, soprattutto davanti dove De Gregori per la mischia e Padrò per la touche ed in gioco aperto, sono senza dubbio elementi di grande qualità. Noi dovremo essere bravi a mettere grande pressione proprio nelle fasi statiche per concedere poca qualità ai loro possessi e cercare di lavorare il più possibile per poter gestire al meglio le nostre opportunità di costruzione del gioco”.
Procede, intanto, il lavoro di avvicinamento al Mondiale Under 20 che avrà luogo in Italia il prossimo giugno e Giovedì 5 febbraio (ore 18:00) si terrà un incontro pubblico presso la Sala Saviola del MU.VI. sito in via Manzoni per illustrare le potenzialità di un evento sportivo che pone Viadana come uno dei centri nevralgici della manifestazione con ben nove partite assegnate allo Stadio Zaffanella.

RUGBY VIADANA 1970: Gennari; Buondonno, Pavan, Quartaroli, Amadasi; McKinley, Travagli; Whitaker, Du Plessis, Andrea Denti, Civetta, Barbieri; Rendour, Santamaria (cap), Traore.
A disp.: Scalvi, Cenedese, Cavallero, Ruzza, Manuini, Khyam Apperley, Manganiello, Biasuzzi.

Alessandro Soragna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti