Commenta

Neve ghiacciata,
il pericolo ora
viene dall’alto

vetro-neve-crollato-ev

Nella foto, la lastra di vetro frantumatasi al suolo

CASALMAGGIORE – Con i mezzi all’opera anche martedì per ripulire le strade dai cumuli di neve ghiacciata, la situazione delle vie di Casalmaggiore e frazioni torna gradualmente alla normalità. Non mancano le segnalazioni di disagi, soprattutto provenienti dalle frazioni casalesi. Oltre che a terra, pedoni, ciclisti e automobilisti che transitano per le vie casalesi dovranno guardare anche verso l’alto. Si sta verificando infatti il problema della caduta dai tetti di vari edifici di grandi masse di neve ghiacciata.

Un pericolo che aumenta quando gli spioventi gravano direttamente su marciapiedi e strade comunali. Un rischio se si pensa a quanto accaduto martedì mattina in via Nino Bixio, dove il distacco di un consistente blocco di neve dal tetto di una palazzina di tre piani ha provocato la rottura di una lastra di vetro originariamente posizionata tra le sbarre della ringhiera di un balcone. A rendere ancor più pericolosa la caduta al suolo del vetro infranto, la presenza al pianterreno dell’ingresso di due attività commerciali: la lastra è precipitata a pochi metri di distanza, destando grande preoccupazione.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti