Commenta

Vidiceto, sbanda
e finisce fuori strada
Paura per un 28enne

ambulanza-notte

VIDICETO (CINGIA DE’ BOTTI) – Pare avere fatto tutto da solo il giovane di 28 anni che, nella tarda serata di sabato, è finito fuori strada lungo la strada provinciale 87, meglio nota come via Giuseppina, mentre guidava in direzione di Cremona a bordo della sua auto, all’altezza di Vidiceto, frazione di Cingia dè Botti.

Il 28enne poco dopo le ore 23 di sabato ha sbandato ed è terminato nel fossato di fianco alla carreggiata stradale: un urto davvero violento e molto brutto, che ha subìto fatto temere il peggio. Quando i soccorsi sono arrivati, allertati da alcuni passanti, il codice segnalato dal 118 era addirittura rosso. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della vicina stazione di Rivarolo del Re, che hanno poi rilevato la dinamica dell’incidente. Non sono state rese note le generalità del giovane, che però fortunatamente era in condizioni non così gravi come inizialmente si era temuto.

Il giovane è stato trasportato fuori dall’abitacolo dell’automobile ed è stato caricato su un’ambulanza della Padana Soccorso, che lo ha poi trasferito all’ospedale Maggiore di Cremona, dove il 28enne è stato ricoverato poco dopo la mezzanotte. Sul posto sono giunti poco dopo anche i Vigili del Fuoco di Cremona, inizialmente allertati per aiutare ad estrarre il 28enne dall’abitacolo. Per fortuna, però, le condizioni del giovane, che è sempre rimasto cosciente, hanno consentito già ai primi soccorritori di completare le operazioni. Quando i Vigili del Fuoco sono giunti a Vidiceto, infatti, la situazione era ormai risolta e il giovane era già stato trasferito al Maggiore di Cremona.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti