Commenta

Viadana, Pd: “No
alla sospensione del bus
scolastico al sabato”

pd-viadana-pavesi-ev

Nella foto, il gruppo di lavoro Pd di Viadana

VIADANA – In merito alla sospensione del bus scolastico al sabato, il circolo Pd di Viadana manifesta tutta la propria contrarietà. Lo fa per bocca del segretario Nicola Federici, che ha scritto direttamente all’amministrazione provinciale mantovana e all’azienda che si occupa del servizio di trasporto. “Partendo da un presupposto che se c’è un settore dove non bisogna tagliare è la scuola, dove invece c’è molto bisogno di investire per il futuro dei nostri ragazzi. L’eliminazione dei pullman al sabato – scrive Federici – è un grave danno per le nostre scuole e per i nostri indirizzi, perché siamo terra di confine e quindi siamo attrazione di gente anche oltre la provincia, e mancando un servizio così fondamentale tante persone potrebbero scegliere altre scuole solo perché hanno un servizio migliore e sappiamo che quello del trasporto è fondamentale per le famiglie, soprattutto per quelle dove i genitori lavorano anche al sabato o hanno attività proprie”.

“Per quanto riguarda l’idea di togliere il sabato scolastico – precisa Federici – non siamo contrari anzi può essere una grande innovazione, è una proposta che i consigli d’istituto possono valutare ma non sicuramente in corso d’anno, e sicuramente c’è la necessità di rivedere tutto il sistema scolastico nazionale. Siamo vicini ai dirigenti e ci mettiamo a loro disposizione per lavorare perché questo non avvenga”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti