Commenta

Sbuca un cinghiale
in strada: auto finisce
nel fosso a Gussola

cinghiale-scontro_ev

Nella foto l’auto terminata nel fossato e il cinghiale ucciso nello scontro

GUSSOLA – Ancora un fuoristrada, dopo quello capitato a un agricoltore alla guida del suo trattore alla fine della scorsa settimana, lungo la provinciale che taglia in due il Casalasco, la numero 85. La strada teatro del sinistro è in questo caso quella che raccorda Gussola con Solarolo Rainerio. Per fortuna la ragazza di 21 anni coinvolta assieme ad un’amica non ha riportato ferite, tanto che, al di là dello spavento, non si è reso necessario l’arrivo dei sanitari. Il fatto è accaduto la scorsa settimana, attorno alle 19.30, mentre le due giovani si recavano a Solarolo Rainerio in palestra per gli allenamenti di pallavolo.

La vera notizia, comunque, è da ricercare nelle cause del sinistro: la ragazza alla guida, L. C. non è infatti riuscita ad evitare l’impatto, quando s’è vista tagliare la strada all’improvviso nientemeno che da un cinghiale. Nell’urto, l’animale (di media taglia, 90 chili circa di peso) ha ovviamente avuto la peggio ma anche l’auto si è cappottata, finendo la sua corsa inclinata di 90 gradi nel fossato laterale alla strada.

Quando le due ragazze sono riuscite a scendere autonomamente dall’auto, hanno scoperto, tra spavento e sorpresa, che il sinistro era stato originato in modo davvero anomalo: per le due giovani una botta al collo e allo sterno, ma per fortuna non s’è reso necessario l’arrivo dei sanitari. Sono invece arrivati i carabinieri di Gussola per accertamenti. Non è la prima volta, del resto, che questi ungulati si spingono fino in golena, a caccia di cibo. Un anno fa a San Giovanni in Croce, sempre lungo una strada provinciale, in quel caso l’Asolana, a finire ko furono due esemplari di cinghiali e, con loro, anche l’automobile che ha avuto la sfortuna di incrociarli proprio mentre attraversavano la carreggiata d’asfalto.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti