Commenta

Rugby Viadana 1970
pronto per il recupero
col Petrarca

rugby-salvador_ev

VIADANA – In Via Learco Guerra a Viadana tutto è pronto per il recupero di una delle sfide più sentite, ovvero quella tra i gialloneri ed il Petrarca Padova. La gara sarà recuperata domenica allo stadio Zaffanella alle ore 15 sotto la direzione arbitrale del Sig. Carlo Damasco dopo il rinvio di due settimane per l’impraticabilità di campo dovuta alle abbondanti nevicate. Quindici giorni in cui i gialloneri non hanno risolto tutti i problemi di infermeria, ma che sono serviti a focalizzare il lavoro sul confronto con i patavini che verranno in riva al Po con il chiaro intento di rimediare alla sconfitta casalinga patita nel girone di andata. In totale sono 25 i confronti diretti in cui il club mantovano l’ha spuntata in 15 occasioni. La prima linea è composta da capitan Roberto Santamaria stretto tra i piloni Ulises Gamboa e Giulio Cenedese, mentre davanti a loro, nella sala motori, sono Andrea Barbieri e Nick Civetta a dare brio alla spinta del pack. Il reparto avanzato si completa in terza linea con Jacob Whitaker numero 8 ed i flanker  Andrea Denti e Chris Du Plessis. La linea arretrata vede la conferma del triangolo composto da Marco Gennari estremo, Andrea Buondonno ed Gianmarco Amadasi schierati come trequarti ala mentre un contributo di fosforo in cabina di regia è richiesto a Khyam Apperley ed all’apertura Ian McKinley; collaudata la coppia di centri con la qualità e l’esperienza  garantite da Gilberto Pavan e Roberto Quartaroli.
Prima dell’incontro sarà osservato un minuto di silenzio per ricordare Luciana Casolin, Riccardo Panizzi e Gino Vaccari, tre componenti della famiglia giallonera legati al club da una grande passione per questo sport e mancati prematuramente all’affetto dei propri cari.

 

Regan Sue (head coach Rugby Viadana 1970): “Siamo in un buon momento di forma dal punto di vista fisico, ma soprattutto credo che i ragazzi abbiano il giusto feeling con la sfida di Domenica. Abbiamo lavorato tre settimane in preparazione di questi ottanta minuti e credo che sia fondamentale ripartire da quanto di positivo espresso sotto il profilo dell’atteggiamento a Roma. Padova è senza dubbio un avversario temibile perché sono forti nelle fasi statiche e nelle maul, quindi c’è da attendersi un confronto molto fisico. Credo inoltre che adesso riescano ad attaccare più e meglio rispetto alla sfida dell’andata”.
Alberto Bronzini (ds Rugby Viadana 1970):
“Sarà una partita molto impegnativa ed il nostro successo di Padova nella gara di andata non deve trarre in inganno perché verranno qui determinati con il solo obiettivo di conquistare la vittoria. Oggi la situazione è differente, allora ci conoscevano poco e quindi si alzavano le possibilità di sorprendere i nostri avversari, ma oggi dobbiamo aggrapparci ai principi che stanno alla base del nostro rugby e su di essi costruire quelle certezze che andranno assolutamente accompagnate al carattere mostrato a Roma con la Lazio. Solo così potremo fare bene, è l’atteggiamento il fattore su cui tutto ruota”.
Roberto Santamaria (capitano Rugby Viadana 1970): “Padova è una formazione che è in un buon momento e la sconfitta patita nel derby potrebbe essere fuorviante in quanto sono stati gli episodi a creare il divario. E’ una partita fondamentale perché la classifica è divisa in tre blocchi e quindi questa sfida diventa un confronto diretto per l’obiettivo comune dei play-off. Giocano un rugby interessante, mentre noi abbiamo acquisito maggiore fiducia nei nostri mezzi ed abbiamo lavorato molto proprio per l’importanza di questo momento; il tutto andrà contestualizzato nel nostro percorso di crescita. Un motivo di soddisfazione per il club, per i ragazzi e per le loro famiglie che vedono così premiati tanti sacrifici, è la convocazione in azzurro (con le nazionali giovanili, n.d.r.) di Bacchi, Bronzini e Mokom, un premio per l’intero settore giovanile”.

RUGBY VIADANA 1970: Gennari; Buondonno, Pavan, Quartaroli, Amadasi; McKinley, Khyam Apperley; Whitaker, Andrea Denti, Du Plessis;Civetta, Barbieri; Gamboa, Santamaria (cap), Cenedese. A disp.: Scalvi, Rendour, Traore, Ruzza, Manuini, Righi Riva, Manganiello, Biasuzzi.

Alessandro Soragna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti