Commenta

Sabbioneta, il cibo,
Expo: piatti da tutto
il mondo nella Piccola Atene

loggia-grano-zighinì_ev

Nella foto la Loggia del Grano e lo zighinì, piatto tipico eritreo

SABBIONETA – ‘Cucina planetaria: sedersi a tavola con i piatti del mondo a soli 56 giorni da Expo’. E’ questo il titolo di una cena evento che si terrà giovedì 5 marzo alle ore 20,15 presso la Locanda la Loggia del Grano. Il menu prevede cinque piatti, uno per ogni continente: dall’Asia arrivano la tempura fantasia asiatica con salsa wakamole ed il shushi nigiri maki, dalle Americhe arriva il risotto con baccalà al leche de coco del Paranà, dall’Africa lo zighinì di manzo con salsa berberè su sfoglia di pane enjera, dall’Europa l’agnello all’ebraica con carciofi alla Giudia e dall’Oceania il dolce Pavlova su salsa ai kiwi. I piatti internazionali saranno accompagnati dal lambrusco locale dell’azienda agricola Vincenzo Sarzi Amadè.

L’iniziativa, è a cura del Consorzio Sablonetae Excèlsus e dell’associazione Sapori Arte Cultura, nella speranza e con l’auspicio di una cucina mondiale buona, sana  e sostenibile. Relatore sarò il dottor Marco Marturano, responsabile della Comunicazione  di ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per Expo 2015, che tratterà dei miti, delle speranze, delle illusioni e della realtà del grande evento milanese. Parteciperanno Aldo Vincenzi sindaco del Comune di Sabbioneta, Cinzia Lanfredi Sofia assessore alla Cultura, Corrado Sampietri per l’associazione ‘Sapori Arte Cultura’, Galdino Galli presidente della Pro Loco e Giuseppe Torchio presidente del Gal Oglio Po.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti