Commenta

Sabbioneta, Viadana
e Belforte piangono
la morte di Luigi Tizzi

tizzi-sabbioneta_ev

Nella foto Luigi Tizzi e la chiesa di Sabbioneta

SABBIONETA – Tre diversi paesi piangono la morte di Luigi Tizzi, scomparso all’età di 83 anni nella serata di martedì. Luigi Tizzi viveva infatti a Sabbioneta, dove era molto stimato, ed era legato da rapporto di parentela con due sacerdoti molto apprezzati nel comprensorio Oglio Po: era infatti il fratello di don Marco Tizzi, parroco a Belforte e per molti anni vicario a Casalmaggiore, in Duomo, dove ha lasciato un grande ricordo, mentre era al contempo padre di don Piergiorgio Tizzi, attualmente vicario alla parrocchia del Castello a Viadana. Era inoltre il cognato di Padre Vittorio Bongiovanni, missionario in Sierra Leone.

Tizzi è scomparso, come detto, a 83 anni. Detto Gino, coordinava il lavoro della ditta di famiglia, costituita da contoterzisti di Sabbioneta, composta da cinque dei quattordici fratelli. Si era sposato a 43 anni con Milla Bongiovanni, dalla quale ha avuto due figlie, ora sposate, e un figlio diventato sacerdote, don Piergiorgio appunto. “Era una persona molto buona e sempre pronta ad aiutare chi fosse nel bisogno, fosse o non fosse un familiare” così lo ricorda il fratello don Marco Tizzi, che aggiunge: “Era un Cristiano fervente, ha vissuto la sua fede senza esibizionismo, ma con dedizione e amore”.

Lascia una famiglia molto numerosa: lascia infatti la moglie Milla, i figli Chiara con Emiliano, don Piergiorgio, Mariagrazia con Mattia e i tanti fratelli e sorelle: oltre a don Marco, Bianca, Luisa, Giuliano, Claudio, Stefano, Giancarlo. Lascia inoltre i nipoti Natan, Alessandro, Mattia e Martina, i cognati, le cognate e parenti tutti. I funerali si svolgeranno a Sabbioneta giovedì alle ore 14.30 partendo da via Pesenti 7, dove l’uomo abitava, per la chiesa parrocchiale, e poi al cimitero locale. A conferma del legame di Luigi Tizzi con il mondo ecclesiastico e della sua grande fede in Dio, la famiglia ha chiesto di devolvere eventuali offerte proprio al cognato, Padre Vittorio Bongiovanni, per sostenerlo nella sua missione.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti