Commenta

Monumento ai caduti
come bagno pubblico:
scempio a Viadana

viadana-panchina-ribaltata-ev

Una delle panchine ribaltate dai vandali

VIADANA – I giardini di Viadana, attorno al Monumento dei Bersaglieri, sono stati di nuovo luogo di vandalismi per ragazzi senza ritegno. Era già accaduto in passato e si è ripetuto nella notte tra sabato e domenica, un identico comportamento irresponsabile e incivile con la inarrestabile voglia di espletare i propri bisogni fisiologici in un posto dove occorrerebbe il massimo rispetto per una struttura eretta in memoria di soldati caduti per la Patria. Alcuni giovanotti di dubbia moralità non solo hanno scambiato la zona verde per un vespasiano pubblico ma si sono poi accaniti contro le panchine rovesciandone ben due, nonostante il peso notevolissimo.

Una scena che si era già manifestata, come si diceva, qualche mese fa allorchè i forzuti personaggi avevano rovesciato ben più di una panchina. L’altra notte o sono stati disturbati da qualche passante oppure non erano più in grado di completare la bravata non avendo più forza a sufficienza. La volta precedente se l’erano presa anche con i cestini portarifiuti spargendone il contenuto tutto intorno. Come dire: qualche miglioramento c’è stato, nella speranza che crescendo questi giovani imparino a portar rispetto per gli arredi pubblici. A lungo andare qualche testimone oculare li potrebbe pure vedere e segnalare.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti