Commenta

Il mercato contadino
dal 27 marzo arriva
anche a Piadena

mercato-contadino_ev

Nella foto il mercato contadino di Casalmaggiore, aperto tre anni fa

PIADENA – I mercati contadini hanno superato in Italia il migliaio e di questi un centinaio hanno sede in Lombardia. A partire dal 27 marzo 2015, aprirà un nuovo mercato contadino anche a Piadena, in piazza Garibaldi. Il mercato si terrà tutti i venerdì dalle 8 alle 13 e sono già una decina le aziende mantovane e cremonesi che hanno aderito all’iniziativa. Il mercato è promosso dal Consorzio agrituristico mantovano che vanta una lunga esperienza in tal senso,  avendo organizzato a Mantova, nell’ottobre del 2006, uno dei primi mercati contadini in Italia. Oggi i mercati contadini promossi dal Consorzio agrituristico sono 20.

Le aziende partecipanti porranno in vendita i prodotti di fattoria delle campagne mantovane e cremonesi: formaggi, vini, frutta, verdura, convenzionale o bio, pane, miele, salumi, fiori, piccoli frutti, farine. Si tratta di prodotti preparati con cura dalle famiglie contadine, trasformando in azienda risorse coltivate con passione e rispetto dell’ambiente. Sono prodotti venduti direttamente dagli stessi agricoltori o dai loro consorzi per  avvicinare  sempre più i consumatori alla produzione affinché gli stessi siano sempre più coproduttori. “Questi prodotti” spiegano dal Consorzio “sono sempre più richiesti dai consumatori, in quanto si va ampliando la fascia dei consumi agroalimentari orientati a qualità, tradizione, sicurezza alimentare, certezza della provenienza, connessione con il territorio e con il ciclo stagionale, espressione di messaggi ambientali, etici e di attenzione al benessere animale. Sono il frutto di antichi saperi e di tecniche di produzione consolidate nel tempo, patrimonio collettivo di famiglie agricole e di comunità locali. I prodotti di fattoria sono i protagonisti della filiera corta e rappresentano un’importante opportunità per i consumatori e per i produttori”.

“Il mercato” proseguono dal Consorzio “è anche un luogo di vita sociale ed in cui si sta bene e di informazione per consumatori. Gli scaffali della distribuzione commerciale non parlano, mentre i produttori sono ben felici di raccontare la maestria contadina, la valorizzazione dei prodotti in cucina, di fornire  tante ricette e di illustrare le proprietà dei beni alimentari posti in vendita. Al mercato sarà quindi possibile incontrare i contadini che con la loro maestria nutrono la città.

In occasione della giornata di apertura, venerdì 27 marzo, alle 9.00, vi sarà l’inaugurazione ufficiale con la partecipazione delle autorità e la degustazione di prodotti di fattoria. Alle 11.30 risottata per tutti. Per tutti i clienti del mercato distribuzione gratuita di borse di juta da riutilizzare per ridurre il consumo di contenitori e shopper a perdere che inquinano l’ambiente. “La sicurezza alimentare viene garantita dagli stessi agricoltori” viene spiegato “e dai controlli che ogni anno il servizio igiene degli alimenti dell’Asl  effettua al mercato e sui luoghi di produzione. Venerdì 20 marzo 2015, alle ore 21,  si terrà un’assemblea di presentazione del mercato presso la sala civica  del Comune di Piadena, in via Aldo Moro. Interverrà anche il sindaco di Piadena Ivana Cavazzini“.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti