Commenta

Incidente a Marcaria:
perde la vita Marcello
Marche di Bozzolo

inci-marcariaOK_ev

Nella fotogallery, la scena dell’incidente e Marcello Marche

MARCARIA – Ennesima tragedia della strada sulla SS10 Mantova-Cremona, nel tratto che collega Marcaria a Bozzolo. A perdere la vita è un uomo di 53 anni residente a Bozzolo, Marcello Marche.

L’incidente è avvenuto alle 15,30 di martedì. L’uomo stava viaggiando sul sedile del passeggero a bordo di una Suzuki Swift nera, condotta da una donna. Viaggiava verso Bozzolo, quando dalla direzione opposta è sopraggiunta un’autocisterna Iveco per il trasporto di carburante, che ha svoltato a sinistra all’altezza dell’incrocio per Gazoldo degli Ippoliti. L’impatto tra la Suzuki e il mezzo pesante è stato violento, ed è avvenuto contro le ruote posteriori. L’autovettura è finita fuori strada, come si può vedere nella foto. E’ stato subito chiaro che per Marcello Marche non c’era nulla da fare. Sembra sia morto sul colpo.

Sul luogo del sinistro sono giunte una pattuglia della polizia stradale di Mantova, un’ambulanza con auto medica al seguito e due carri attrezzi, uno dei quali per spostare il mezzo pesante. La donna alla guida della Suzuki, un’amica di famiglia di 35 anni, assieme ad una ragazzina di 13 anni che viaggiava sui sedili posteriori, sono state trasportate in ospedale, e sembra che fortunatamente le loro condizioni non siano gravi, a parte il forte choc, reazione fisiologica date le circostanze. Il traffico è rimasto a lungo bloccato sulla Statale. Alla guida dell’Iveco era C.G., classe 1967, di Verolavecchia (Brescia), rimasto incolume e visibilmente scosso dall’episodio.

Il traffico lungo l’arteria molto frequentata specie nell’ora di rientro dal lavoro è rimasto congestionato in particolare in direzione Marcaria, mentre le vetture che viaggiavano verso Bozzolo sono state deviate su strade secondarie evitando così che si formassero due code chilometriche lungo la statale. Sul posto è subito giunta la moglie di Marcello Marche, Claudia Zangrossi confortata da alcuni amici che le hanno fatto forza durante il trasporto del corpo dell’uomo sull’auto delle pompe funebri. Il 53enne lascia anche tre figli, Stefano, Mirko e Corinna di 24, 21 e 19 anni. I funerali dell’uomo saranno celebrati giovedì alle 15 a Bozzolo.

Rosario Pisani-Giovanni Gardani


© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti