Commenta

Mara Azzi esempio
di donna in carriera
per il Lions Viadana

mara-azzi_ev

Nella foto la viadanese Mara Azzi

VIADANA – La gita organizzata in occasione della recente Festa della Donna ha dato l’opportunità al Lions Club Oglio Po di Viadana di accendere i fari su una donna viadanese di grande successo. Mara Azzi, dalle prime esperienze all’Asl di Viadana, è infatti passata alla prestigiosa poltrona di direttore generale dell’Asl di Bergamo, che attualmente occupa.

E’ stata la diretta interessata ad accettare di raccontare la sua storia durante una conviviale organizzata a Cremona dopo un’altrettanto interessante visita al Museo del Violino e l’esibizione di Lena Yokoyama con uno strumento del 1727. La direttrice generale ha raccontato come con tenacia e determinazione si possano raggiungere traguardi importanti senza trascurare il rapporto altrettanto fondamentale con il marito e i figli. Mara Azzi ha sottilineato le difficoltà e gli ostacoli incontrati lungo il cammino di una carriera importante come la sua. Problemi costituiti da invidie di basso rango, piccole cattiverie che tuttavia non hanno scalfito la ferrea volontà e l’amore per il lavoro.

La relatrice ha poi ammesso che per una donna l’affermazione e il successo costano parecchio costringendola a lavorare il doppio rispetto agli uomini che con difficoltà accettano il sesso femminile in un ruolo di pari responsabilità e dirigenza. Con il suo invito Mara Azzi, durante la Festa della Donna, ha raccomandato alle rappresentanti del gentil sesso di avere fiducia nelle proprie capacità e nella propria forza d’animo. Auspicando pure l’affiancamento di un marito come il suo, Paolo Conti, figura definita “un riferimento fisso nella realizzazione della propria carriera e nella gestione familiare”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti