Commenta

“Una maratona
di grande teatro”
domenica al Comunale

carena-romanetti-conferenza-ev

Nella foto, Pamela Carena e Giuseppe Romanetti

CASALMAGGIORE – Sarà un’autentica maratona teatrale, “di grande teatro”, sottolinea il direttore artistico del ‘Comunale’ di Casalmaggiore Giuseppe Romanetti, quella che si potrà vivere domenica a partire dalle ore 15,30. “Francamente me ne infischio” è il titolo di un evento che prevede cinque movimenti liberamente ispirati al romanzo di Margaret Mitchell “Via col vento”. Twins, Atlanta, Black, Match e Tara: queste le rappresentazioni che compongono lo spettacolo premio Ubu 2013 e che verranno messe in scena sul palco casalese dalle tre attrici della compagnia Stabilemobile, dirette dal regista Antonio Latella.

Due le possibilità di fruizione. Acquistando il carnet al costo di 20 euro (ridotto 15, loggione 12) si potrà godere dell’intera maratona teatrale. In alternativa si potrà assistere al singolo spettacolo al costo di 12 euro (ridotto 10, loggione 8). “E’ una sfida, oltreché un progetto a cui Romanetti pensava da anni”: sottolinea l’assessore alla Cultura del comune di Casalmaggiore, Pamela Carena. “Dalla prima dello spettacolo, un paio di anni fa, ho pensato di portarlo al ‘Comunale’ – così il direttore artistico -. E’ una rappresentazione a tratti pop e grottesca della personalità di Rossella O’Hara, ma è anche un ritratto impietoso dei miti americani dell’epoca e dei decenni successivi. Sarà un’avventura, una giornata da vivere in teatro. Il consiglio è di assistere a tutti gli spettacoli, che hanno una durata tra l’ora ed i quaranta minuti”.

“Tra un movimento e l’altro – spiega Carena -, ci sarà la possibilità di usufruire dello spazio bar che verrà allestito in sala Fastassa, dove verranno proiettati anche filmati. Le stesse attrici che interpreteranno Rossella O’Hara saranno a Casalmaggiore già sabato. Alle ore 18, sempre presso sala Fastassa, saranno a disposizione del pubblico per un aperitivo sui generis”. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare lo 0375 284496, oppure scrive all’indirizzo e-mail: csc@comune.casalmaggiore.cr.it. I riscontri sulle vendite per ora sono buoni. Gli ultimi posti disponibili potranno essere occupati nei prossimi giorni.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti