Commenta

Il teatro si fa bello:
nuova vetrofania con
Ascom e Confcommercio

teatro-vetrofania_ev

Nella foto la nuova vetrofania all’ingresso della Fastassa

CASALMAGGIORE – Qualcuno inizialmente ha pensato ad un Pesce d’Aprile, dato che in effetti la novità, ben visibile passando da via Cairoli davanti al Teatro Comunale di Casalmaggiore, è facile da rimuovere e teoricamente potrebbe anche essere presto dimenticata. Invece è tutto vero e l’abbellimento del piccolo gioiello culturale del comune casalese pare destinato a durare.

Parliamo della vetrofania applicato a mo’ di adesivo davanti all’ingresso della Fastassa, la sala ricreativa adiacente al teatro stesso, dove vengono solitamente organizzate mostre, convegni e anche momenti di ristoro tra un atto e l’altro degli spettacoli. Al posto della anonima vetrina, poco visibile e non attraente, ora si trova una bella fotografia panoramica dell’interno del Comunale, che non ha nulla da invidiare, architettonicamente e strutturalmente, a tanti altri omologhi italiani anche più famosi.

La fotografia, ingrandita e di fatto posizionata sulla vetrina, fa bella mostra di sé da mercoledì mattina, 1° aprile e rientra nella serie di iniziative volte ad abbellire la cittadina di Casalmaggiore, anche in vista di Expo e di un possibile aumento del flusso turistico. Stando ad alcune indiscrezioni, la novità sarebbe stata finanziata da Confcommercio Cremona e dall’Ascom di Casalmaggiore e realizzata da Oerre Cartotecnica di via Bixio, anche se si attende un comunicato ufficiale da parte del comune casalese e delle stesse associazioni di categoria per svelare in via definitiva l’arcano. Intanto, comunque, il nuovo look del Teatro Comunale pare avere ricevuto i primi apprezzamenti dai cittadini che sono passati da via Cairoli, sorprendendosi positivamente.

AGGIORNAMENTO – Come anticipato è stato emanato dall’assessore alla Cultura del comune di Casalmaggiore Pamela Carena l’atteso comunicato. Confermate le anticipazioni. “Con molto piacere” scrive Carena “informo che è stata posizionata una vetrofania all’esterno della Sala Fastassa, a fianco del Teatro Comunale. La vetrofania, raffigurante l’interno del Teatro stesso, con vista sulla platea e sui palchi dal palcoscenico, consente di apprezzare la bellezza del pregevole edificio settecentesco che – per ovvie ragioni – non può essere regolarmente aperto al pubblico e visitabile al di fuori delle occasioni di spettacolo. La vetrofania è stata realizzata a cura della Confcommercio di Cremona, per iniziativa in particolare del Segretario Generale Paolo Regina e del Delegato al territorio Andrea Badioni“.

“Volentieri il Comune ha accolto la loro proposta” continua l’assessore “apprezzando questo intervento che – oltre a tradursi, di fatto, in una miglioria della vetrata d’ingresso alla Sala – contribuisce alla valorizzazione di uno dei principali edifici storici di Casalmaggiore, caro ai casalaschi e apprezzato dai turisti. Esprimo quindi, a nome dell’Amministrazione Comunale, il ringraziamento a Confcommercio Cremona e alla sezione di Casalmaggiore per questo segno di attenzione per il patrimonio artistico e architettonico cittadino e, più in generale, per la condivisione degli sforzi volti a migliorare l’attrattività del nostro centro storico”.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti