Commenta

Ti-Bre no grazie:
sit-in di protesta
nel parmense

tibre-no-ev

Nella foto, il sit-in anti Tibre

TERCASALI (PR) – Massiccia affluenza di contestatori nei confronti della progettata bretella autostradale Tirreno Brennero. Un migliaio di persone, delle diverse organizzazioni ambientaliste con le bandiere dei rispettivi comitati, molti partiti dal casalasco per radunarsi nel parmense hanno raggiunto sabato pomeriggio poco dopo le 15 una piazzetta di Ronco Campo Canneto nei cui prati è già visibile un accenno di quello che sarà il futuro cantiere per i lavori stradali. Una lunga recinzione con la tipica siepe di plastica rossa che punteggiava il verde smeraldo  dei prati accanto alla provinciale sino alla zona arginale verso cui si è diretto il lunghissimo corteo aperto da diversi sindaci con la fascia tricolore. Tra questi anche il sindaco di Martignana di Po Alessandro Gozzi e di Colorno Michela Canova. Giunti alla meta ci sono stati diversi interventi aperti dal coordinatore della manifestazione Cesare Vacchelli che ha riassunto un po’ tutte le fasi della lunga vicenda ribadendo ancora una volta il no alla Tibre autostradale ribadendo invece la necessità di realizzare la stessa congiunzione a livello ferroviario.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti