Commenta

Spocci, da Santa Chiara
al declino del teatro
Lirico di Cagliari

lirico_spocci-ev

Nella foto, il teatro Lirico di Cagliari e Angela Spocci

CAGLIARI/CASALMAGGIORE – L’ex direttrice della Fondazione Santa Chiara, Angela Spocci, è nell’occhio del ciclone in Sardegna, a Cagliari, dove la sua sovrintendenza del Teatro Lirico è ormai agli sgoccioli. Per lei, sia i sindacati che l’orchestra della Fondazione legata al teatro si sono espressi senza mezzi termini. Pubblico in calo, mancanza di una stagione operistica, rischi di tagli ai fondi: sono queste le accuse che vengono imputate alla gestione della Spocci.

La stessa era stata fortemente criticata ai tempi della direzione della Fondazione Santa Chiara, quando la minoranza del consiglio di amministrazione, guidata dal professor Carlo Stassano, aveva avanzato perplessità sulla sua ‘scalata’. La nomina della Spocci a Santa Chiara fu frutto della rinuncia da parte del vincitore del concorso e la scelta di non assegnare l’incarico al secondo in graduatoria, bensì all’attuale sovrintendente del Lirico di Cagliari che era giunta terza.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti