Commenta

Il Centro Islamico
vuole traslocare
in zona Centro Padano

padano-centro-ev

Nella foto il Centro Padano: in quella zona dovrebbe traslocare il Centro Islamico

CASALMAGGIORE – La voce relativa alla creazione di un nuovo Centro Islamico in città a Casalmaggiore, circolata nelle ultime ore con insistenza, non ha trovato una piena conferma. Diciamo piuttosto che va corretta e semplificata: il Centro Islamico, infatti, esiste da una quindicina d’anni e si trova in un angolo di via Porzio, quasi di fronte all’Asl di Casalmaggiore.

Essendo quella una zona abbastanza angusta e verificandosi spesso tanti problemi anche molto pratici, ecco che coloro che frequentano il centro e in particolare i responsabili della struttura hanno inoltrato una richiesta al comune per spostarsi in un nuovo immobile: si pensi, tra le varie problematiche, alla penuria di parcheggi, in particolare al venerdì sera, quando il Centro Islamico organizza incontri di preghiera e spesso la strada è affollata anche per la presenza di molti giovani che frequentano il vicino pub e, più in generale, il centro cittadino, dato che via Porzio come noto non è lontano da piazza Garibaldi.

Per questo motivo è stato chiesta al comune l’autorizzazione per traslocare in una zona periferica, con spazi più ampi a disposizione, in particolare per il parcheggio, sulla scorta di quanto già accaduto in passato con il Centro Ortodosso di Casalmaggiore e quello indiano Sikh, che come noto ha un proprio tempio a Martignana sulla strada che conduce a San Giovanni in Croce. Uno spostamento verso la periferia che dovrebbe avere come destinazione un immobile sfitto e già localizzato vicino al Panda, negozio gestito da commercianti di origine cinese, situato a pochi metri dal Centro Commerciale Padano. Si attende ora la risposta da parte degli uffici comunali competenti, dopo di che il trasloco, in caso di nulla osta sull’agibilità e sulla pubblica sicurezza, diverrà effettivo.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti