Commenta

Rugby Viadana 1970,
ottavo scontro
diretto con Prato

viadana-rugby-ev

Foto Duke

VIADANA – Ottavo scontro diretto tra Prato e Viadana in programma il 25 aprile alle ore 16:00 allo Stadio Chersoni, con il fattore campo sempre decisivo nei precedenti confronti e con la gara di andata appannaggio dei gialloneri. Viadana scende in campo dal primo minuto con otto dei quindici titolari usciti dal proprio settore giovanile a partire da capitan Santamaria, passando per i fratelli Apperley fino ad Amadasi, capitano dell’Under 20 scudettata nel 2013 e cerca il bottino pieno per poter tenere vive anche le ultimissime speranze di inseguire il treno playoffs. Proprio il serbatoio prossimo alla prima squadra, ovvero l’Under 18, sarà impegnato Domenica alle 14:30 allo Zaffanella contro la Benetton Treviso per aprire le danze della fase finale della stagione. Per il match tra giovani leoni è attesa una folta rappresentanza di entrambe le tifoserie, una sfida che si preannuncia tanto importante quanto prestigiosa. Ripuntiamo il focus sul campionato di Eccellenza e lo facciamo con il team manager giallonero Massimo Catalano: “E’ una sfida molto importante per noi per diversi motivi: in primo luogo non gettiamo la spugna e finchè l’aritmetica non sentenzierà la nostra esclusione dalle semifinali, noi avremo il dovere di crederci fino in fondo e poi la partita ha una doppia valenza in quanto avremo modo di vedere all’opera chi ha un minutaggio più basso. Infine – conclude Catalano – ci sarà la possibilità di fare rientrare in campo Luca Marchini, un ragazzo cresciuto da noi che ha un grande potenziale e che in questa edizione del campionato non ha ancora esordito per il lungo stop iniziato durante la passata stagione per un serio infortunio alla spalla”.

RUGBY VIADANA 1970: Keanu Apperley; Buondonno, Pavan, Manganiello, Amadasi; McKinley, Khyam Apperley; Monfrino, Andrea Denti, Barbieri; Gerosa, Ruzza; Cavallero, Santamaria (cap), Traore. A disp.: Antonio Denti, Marchini, Lombardi, Civetta, Anello, Righi Riva, Quartaroli, Gennari/Biasuzzi.

Alessandro Soragna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti