Commenta

Anpi, Casalmaggiore
torna associata
all’Istituto Cervi

resistenza-2014-casalmaggiore-ev

Nella foto, la Festa della Liberazione 2014

CASALMAGGIORE – La Festa della Liberazione si apre con un attacco dell’Anpi all’amministazione comunale guidata dal sindaco Filippo Bongiovanni che “nel 2014 ha ritirato l’adesione del nostro Comune all’Istituto Alcide Cervi, considerandola una cosa inutile, la scelta è stata ritenuta da parecchi cittadini sbagliata e irrispettosa, l’antifascismo è un valore che deve rimanere vivo attraverso la memoria, tanti sono anche i Partigiani Casalaschi che hanno dato la loro vita per il nostro paese”.

“Grazie all’iniziativa di raccolta fondi con la vendita della Zucca della memoria, promossa dall’Anpi, dal Gruppo Casalmaggiore e le sue frazioni la nostra casa, dal Pd, e dal Circolo Rive Gauche, Casalmaggiore, rappresentata dall’Anpi, ritorna ad essere associata a questo importante Istituto, prestigiosa e riconosciuta realtà in provincia di Reggio Emilia, punto di riferimento per tanti studenti per la storia contemporanea, la storia dell’agricoltura, dei movimenti contadini, dell’antifascismo e della Resistenza”. “Oggi – conclude l’Anpi – in occasione di questa importante data, il 70° anniversario della Liberazione, l’Anpi ricorda la resistenza e ringrazia la “Casalmaggiore antifascista” che ha sostenuto questa iniziativa”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti