Commenta

Furto al deposito
comunale di Dosolo: via
scuolabus e attrezzi

carabinieri-ev

DOSOLO – A poco meno di un mese di distanza dalla razzia presso il magazzino comunale di Rivarolo Mantovano (vedi link), un analogo ‘colpo’ è stato messo a segno nel deposito di Dosolo. Stavolta i malviventi sono riusciti ad impossessarsi addirittura di un pullmino adibito a trasporto alunni: uno scuolabus con una decina di posti a sedere dal quale i ladri hanno divelto i sedili per far spazio alle attrezzature di proprietà del comune di Dosolo asportate dal magazzino.

I malviventi hanno rubato un tagliabordi da prato, un aspiratore per foglie, un gruppo elettrogeno e altri oggetti: il tutto è in corso di quantificazione, al pari del danno economico che si presume di qualche migliaia di euro. Il furto sarebbe avvenuto lunedì mattina, tra le 7,30 e le 8,30. Ad accorgersi dell’accaduto, i dipendenti comunali che una volta entrati nel deposito non hanno trovato il pullmino al pari di diversi attrezzi. I ladri si sono introdotti nel magazzino da una porta di emergenza: non sono però presenti segni di effrazione.

In seguito alla denuncia ai Carabinieri, la compagnia dell’Arma di Campagnola ha rinvenuto nella località reggiana il veicolo abbandonato e danneggiato. Col coordinamento del comando di Viadana è stato segnalato il ritrovamento dello scuolabus al sindaco di Dosolo Vincenzo Madeo, che con il vicesindaco Umberto Pasquali si è attivato per cercare di ripristinare al più presto il pullmino, “per non arrecare troppi disagi alle famiglie”. “Andranno risistemati gli interni – spiega Madeo -, con la sostituzione dei sedili divelti. Ci è stato comunicato che il mezzo ha segni che lasciano presumere il trasporto di altre attrezzature rispetto a quelle rubate nel nostro magazzino”.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti