Commenta

Da maggio a giugno,
a Torre de’ Picenardi
è sempre festa

torre-ev

Nella foto, la festa del Primo Maggio a Torre de’ Picenardi

TORRE DE’ PICENARDI – Divertente, entusiasmante, allegro. Il mese di maggio a Torre de’ Picenardi quest’anno è partito con il piede giusto. La ‘Festa del Primo Maggio’, organizzata dall’associazione ‘Torre di Controllo’, ha infatti portato musica, teatro, buona cucina e tanto divertimento nella piazza principale del paese (Piazza Roma). A partire dalle 17:00 di venerdì 1 maggio infatti si sono dapprima susseguite quattro band ad aprire la serata: gli OPM, i Closet, i GherniKa e i Poets Were Wrong, i cui pezzi sono stati intervallati da alcune scene recitate, a cura della compagnia teatrale Gli Incivili. Nella prima parte della serata hanno condiviso il palco non pochi generi musicali. Si è passati infatti da cover degli anni ’60 – ’70 di Vasco Rossi, Ligabue e Nomadi (proposte dagli OPM) a pezzi di gruppi italiani e stranieri, come i Guns ’n’ Roses, i Metallica e i Green Day (eseguiti dai Closet) e a brani inediti e testi propri (dei GherniKa e dei Poets Were Wrong). E in una piazza già ricca di spettatori, alle ore 22 sono saliti sul palco i Las Karne Murta, che hanno preso parte già alla manifestazione estiva (TorreLive Festival) organizzata lo scorso agosto dalla Torre di Controllo. Un gruppo conosciuto quindi, in paese, che non ha mancato però di attirare il pubblico direttamente sotto il palco, per ballare a ritmo di bluebeat e lasciarsi trasportare dal ritmo accattivante della musica. Da mezzanotte in poi, ad intrattenere i ‘nottambuli’ supersiti, il dj set curato da Dj Bonzo.

Durante la serata, presentata da Francesca Galletti e William Codignola (che hanno rappresentato sul palco l’associazione composta da una quarantina di giovanissimi), è inoltre rimasto attivo un ottimo servizio cucina e bar, il primo curato dalla ditta catering “MangiaRe” di Sorbara, il secondo gestito interamente dai membri dell’associazione. L’iniziativa, che ha sfidato persino le condizioni atmosferiche (uscendone vincitrice), ha riscosso da subito ampio consenso da parte del numeroso pubblico presente, che ha letteralmente gremito la piazza del paese.

Ed è stata replica, alla luce di un successo inaspettato, il giorno seguente. Sabato 2 maggio è stato infatti organizzato un maxi aperitivo, con l’iniziativa “Pizza in piazza”, che ha permesso a tutti di gustare la propria pizza d’asporto direttamente in piazza Roma, in compagnia di amici e di musica a non finire.
Il prossimo appuntamento dell’associazione “Torre di Controllo” è in programma per l’intera giornata del 2 giugno. Il “Vintage Street Sound” porterà lungo via Garibaldi, dalle 15 alle 24, mercatini vintage, un set fotografico, musica dal vivo (con i Flame) e tanto altro. Ne vedremo delle belle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti