Commenta

Save the Bobby, boom
di incassi. Ecco dove
andranno in beneficenza

save-bobby_ev

Nella foto un momento della manifestazione di Viadana

VIADANA – L’Associazione “no-profit” Save the Bobby comunica che nel corso della manifestazione Partynmoto 2015, che si è svolta a Viadana il 25 aprile (9° memorial Roberto “Bobby” Gozzi – 7° memorial Gianluigi “Nino” Baroni), ha raccolto un incasso che, al netto delle spese, è stato di 16mila euro.

Come tutti gli anni il ricavato viene devoluto in beneficienza e quest’anno sarà così distribuito: 7.300 euro alla Croce Verde di Viadana (ricavato della gestione della cucina della festa) per contribuire all’attività di volontariato, servizi di emergenza, assistenza, protezione civile, telesoccorso e formazione; 3.200 euro all’associazione A.M.U.R.T. – sezione di Viadana (ricavato della lotteria di beneficienza nella festa) per continuare le attività di sostegno alla scuola e al villaggio di Bissiri, in Burkina Faso e per le attività in Togo; 1.500 euro alla Pro Loco di Viadana; 1.500 euro alla Consulta del Volontariato Viadanese per il progetto “La Banca delle Opportunità”; 1.500 euro all’AVIS sezione di Viadana; 1.000 euro alla organizzazione no profit “I Gatti del Paese di Peppone e Don Camillo” di Brescello (il gattile farà da tramite per girare i fondi ad un veterinario di fiducia).

L’Associazione “Save the Bobby”, approfitta inoltre del comunicato per ringraziare di cuore tutti i volontari che hanno contribuito alla riuscita della festa, gli sponsor, il Comune e la Pro Loco di Viadana, gli organi di informazione locale che hanno dato spazio alla manifestazione, gli artisti che hanno partecipato, i motociclisti che hanno aderito al motoraduno e naturalmente tutto il pubblico che anche quest’anno ha affollato il cortile del Mu.Vi. durante tutta la giornata e la serata.

Infine, in forza anche di una raccolta fondi che quest’anno è raddoppiata rispetto allo scorso anno e che, nell’arco di 9 anni ha raggiunto quasi i 50.000 euro, l’Associazione lancia un appello ad enti e privati, ricordando di necessitare di una sede dove tenere il materiale a magazzino e poter organizzare riunioni per programmare la festa e le altre manifestazioni correlate.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti