Commenta

Bozzolo piange
l’imprenditore
Mario Ciccioli

ciccioli-ev

Nella foto, Mario Ciccioli

BOZZOLO – Si è spento all’età di 57 anni Mario Ciccioli notissimo imprenditore di Bozzolo. L’uomo ha cessato di vivere in seguito ad una grave malattia che lo ha strappato all’affetto dei suoi famigliari, oltre a suscitare cordoglio e rammarico tra  i tantissimi conoscenti che aveva sparso un po’ ovunque. Titolare della Carim (Carni Industrie Macellazione) collocata sulla strada per Romprezzagno, col tempo si era conquistato una numerosissima clientela che apprezzava la bontà e la qualità dei suoi prodotti. Ma di Mario Ciccioli la gente ricorda anche la simpatia e la generosità manifestate durante le tradizionali feste del 1° maggio allestite all’interno del suo stabilimento dove invitava dipendenti, amici e conoscenti.

Anche le varie associazioni di assistenza di Bozzolo sono state periodicamente gratificate con l’invio di porchette e gustosi salumi mentre nel paese d’origine, nelle Marche, allestiva con l’amico e agente di spettacoli Fabio Negri indimenticabili feste con cantanti di grido in maniera completamente gratuita. Tante le manifestazioni di cordoglio inviate in queste ore da molti degli artisti che si sono esibiti durante le sue feste, tra questi Luciana Turina e Achille Togliani. La salma dell’imprenditore resterà nell’abitazione di Bozzolo in via IV Novembre numero 13 sino alle 7,30 di martedì, orario in cui sarà trasferita a Caldarola in provincia di Macerata dove nel pomeriggio si terranno i funerali e la sepoltura. A rimpiangere con dolore e affetto la figura di Mario, la compagna Sandy, i figli Samuele, Stefano, Catherine il fratello Primo oltre a nipoti,  tanti altri parenti e l’intera comunità di Bozzolo.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti