Commenta

Viadana aspetta
sindaco: l’affluenza cala
Alle 23 al voto il 51.92%

cavatorta-federici_ev

Nella foto Cavatorta e Federici, protagonisti del ballottaggio

VIADANA – Comunque vada a finire, domenica notte, probabilmente già nelle prime ore di lunedì, Viadana si toglierà un peso: il peso di un anno di commissariamento prefettizio, difficile da digerire da parte dei cittadini e, confessiamolo, pure per i giornalisti, che spesso hanno faticato ad avere rapporti con il comune nell’ultimo periodo.

Le urne sono state aperte alle ore 7 e rimarranno a disposizione dei cittadini fino alle 23: in sedici ore dunque si deciderà il nome del futuro sindaco di Viadana. Come noto, il grande favorito dopo il primo turno è Giovanni Cavatorta, sostenuto dalla Lega e da civiche di area di centro-destra, che ha raccolto due settimane fa il 35.63% e dunque si ritrova a gestire 1468 voti di vantaggio su Nicola Federici (19.02% al primo turno). I ribaltoni, va detto, in politica non sono così impossibili e del resto lo dimostra quanto accaduto lo scorso anno a Casalmaggiore, con Filippo Bongiovanni capace di rimontare da un turno all’altro più di mille voti sul sindaco uscente Claudio Silla, vincendo al fotofinish per 51 voti. Riuscirà il centro-sinistra a rendere la pariglia per un’altra rimonta clamorosa?

Di sicuro c’è che un dato molto indicativo sarà quello dell’affluenza: in via puramente teorica un’affluenza alta può favorire il tentativo di Federici, che ha bisogno di rosicchiare parecchi voti, mentre un’affluenza bassa dovrebbe conservare lo status quo, dunque il vantaggio di Cavatorta. Ma anche qui, non è detta: a Casalmaggiore, infatti, l’affluenza fu più bassa al secondo turno eppure Bongiovanni rimontò lo stesso.

Nessun apparentamento è stato fatto: difficile sapere dove andrà il Movimento 5 Stelle, che sposta più di 1300 voti e che, con la vittoria di Cavatorta, avrebbe il vantaggio di un consigliere comunale in più. Dario Anzola, a logica, dovrebbe andare a rifornire il carburante di Federici, anche perché i due sono stati fianco a fianco nell’ultima amministrazione, mentre Roberto De Martino, dopo le ultime critiche ricevute dal centro-sinistra e dopo l’offerta dell’assessorato da parte di Cavatorta, potrebbe spostarsi a favore di quest’ultimo. Le liste Breveglieri, invece, si sono spaccate e probabilmente disperderanno voti a entrambi i contendenti.

Al di là dei pronostici, tuttavia, una cosa è certa: non essendovi stati apparentamenti ufficiali, è già sicura la suddivisione dei seggi in consiglio. Con la vittoria di Cavatorta, alla Lega andrebbero 5 consiglieri, alle altre due civiche in appoggio al candidato altri 5 consiglieri (4 alla Civica e 1 a Forza Viadana); 2 consiglieri andrebbero al Partito Democratico; altri 2 al Movimento 5 Stelle; 1 a Viadana Democratica (De Martino) e 1 alla Lista Anzola. Con la vittoria di Federici il Pd prenderebbe 8 consiglieri; 2 la lista civica di Federici; 1 il Movimento 5 Stelle; 1 la lista Anzola; 2 la civica di Cavatorta e 2 la Lega.

AGGIORNAMENTO ALLE ORE 13.30 – Affluenza in calo al primo rilevamento del ballottaggio: alle ore 12, infatti, ha votato il 17.39% degli aventi diritti. Sempre alle ore 12, ma al primo turno di due domeniche fa, aveva votato il 21.95% della popolazione avente diritto. Un calo sensibile, per ora, anche se i dati sono superiori rispetto all’affluenza del comune di Mantova, che va al ballottaggio come Viadana. Prossimi rilievi alle 19 e ovviamente alle 23, a urne chiuse.

AGGIORNAMENTO ALLE 23.10 – A Viadana per il ballottaggio ha votato all’incirca uno su due degli aventi diritto: alle 23, ora ci chiusura dei seggi, al voto si è infatti recato il 51.92%. Un calo netto rispetto al primo turno, quando votò il 62.73% (e già era una percentuale bassa rispetto al 2011). Alle 19, ora del secondo rilevamento, aveva votato il 39.44% (al primo turno, stessa ora, aveva votato il 49.02%). Questi dati, sulla carta, dovrebbero favorire Cavatorta, che ha un vantaggio netto su Federici dopo il primo turno.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti