Commenta

Cinema, tortelli
e lambrusco: festa con
i “corti” a Sabbioneta

film-genitori-instabili-ev

Nella foto un fotogramma dei Genitori Instabili

SABBIONETA – Tutto il mondo della Bassa. Quello di grandi registi e intellettuali, da Bertolucci a Zavattini, passando per Guareschi, che negli anni ne hanno fatto uno scenario dai tratti mitici, contribuendo a un’onda lunga di fatti artistici, fondamentali per mantenerne viva l’identità. Dalla letteratura al cinema, appunto. In questo caso l’onda si definisce “A chilometri zero!”, e ad animarla è un gruppo assai affiatato, la compagnia “Genitori instabili”, che alterna il teatro al cinema. Si prepara dunque la seconda edizione di un evento che lo scorso anno ha ottenuto grande successo, con un numero insperato di spettatori.

“Cinema, tortelli e lambrusco!” è una rassegna di cortometraggi che si svolgerà a Sabbioneta Venerdì 26 giugno alle ore 21.30. I corti verranno proiettati in un curioso scenario, ossia di fronte all’albergo ristorante “Al Duca”, in Via della Stamperia 18, a due passi da Porta Imperiale. Non è dato sapere se i corti siano a tema gastronomico, di certo al termine della proiezione verranno serviti tortelli e lambrusco (offerti dall’albergo ristorante “Al Duca”) e torta sbrisolona (offerta dal “Forno Maglia”). La manifestazione ha ottenuto il patrocinio dell’Ass. Pro Loco di Sabbioneta e dell’Amministrazione Comunale, e per parteciparvi è necessaria la prenotazione (tel. 0375 52474 – mail al.duca@tin.it). In caso di maltempo l’evento sarà annullato.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti