Commenta

Marijuana all’ex Serini
Fazzi condannato
a due anni e mezzo

fazzi-sabbioneta-ev

Nella foto, Matteo Fazzi

SABBIONETA – Matteo Fazzi è stato condannato a due anni e mezzo di reclusione. Il 27enne commerciante mantovano che tra le numerose attività è anche titolare di un esercizio in quel di Casalmaggiore, era stato arrestato lo scorso 11 aprile in seguito ad una perquisizione presso il centro studi dell’ex ‘Serini’ di Sabbioneta: i Carabinieri vi avevano trovato una coltivazione di marijuana, dopo essere giunti sul posto in seguito ad una soffiata. Fazzi era il responsabile dell’associazione culturale ‘Ermes’ che all’interno dei locali di proprietà del comune sabbionetano aveva creato un centro studi giovanile. Dalla cultura alla coltura, con relativo spaccio di sostanze stupefacenti: per questo motivo era finito agli arresti domiciliari sollevando innumerevoli reazioni a Casalmaggiore e dintorni dove in molti attendevano pagamenti da lui e dalle sue varie attività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti