Commenta

Pomì, al via
il Lega Volley
Summer Tour

pomi-expo-ev

Nella foto, il beach team Pomì presentato ad Expo

Al via la terza avventura della Pomì Casalmaggiore al Lega Volley Summer Tour. Dopo le precedenti due esperienze che l’hanno vista ottenere ottimi piazzamenti e nella passata stagione aggiudicarsi l’All Star Game della tappa di Riccione, la formazione casalasca prova a mettersi in concorrenza con tutte le altre partecipanti, Urbino e Monza in primis, per regalare alla società VBC, dopo lo storico scudetto e la qualificazione alla prossima Champions League, altre soddisfazioni. Un organico di tutto rispetto quello assemblato da Marco Botti che, insieme al proprio secondo, Giuseppe Pini, si avvarrà di alcune importanti conferme come la capitana Diletta Sestini, tra le migliori interpreti del Sand volley 4×4 e titolata anche in versione indoor dopo la promozione ottenuta nell’ultima stagione con Pesaro e l’avvenente e brava Veronica Angeloni, sempre più a proprio agio sulla sabbia ed avviata a divenire colonna della squadra. Sempre in tema di attaccanti ecco un’altra reduce dall’avventura della scorsa estate, la potremmo definire la gradita sorpresa del torneo su sabbia, Giulia Pascucci che porta in dote in canotta rosa la recente esperienza agli European Games in maglia azzurra. Altra reduce dalla manifestazione di Baku, anch’essa non nuova alla Pomì versione ‘summer’, Valeria Caracuta, regista che non ha certo bisogno di presentazioni e che abbina grande tecnica nel palleggio a doti difensive non indifferenti. In ossequio allo scudetto indoor non poteva mancare un tocco tricolore in squadra con la scelta di due delle protagoniste dello storico tricolore di Casalmaggiore, ovvero Marika Bianchini, mancina terribile che nella prossima stagione giocherà oltralpe nel campionato francese nelle fila di Cannes, e Imma Sirressi il fantastico libero che ha entusiasmato tutti i palazzetti della massima serie con le sue difese spettacolari. L’attaccante mancina toscana cercherà di contribuire alla conquista della Coppa Italia in palio da sabato a Lignano Sabbiadoro, la pugliese presenzierà nell’ultima tappa di Riccione. Il gruppo si completa con tre importanti new entry che rispondono ai nomi di Rebecca Perry, giocatrice statunitense dalle spiccate doti atletiche che ha fatto le fortune di Busto nell’ultima stagione indoor, Veronica Bisconti libero che nelle ultime due annate sportive ha giocato a Monza in A2 ma che ha alle spalle quattro titoli tra Italia ed Europa con Busto in A1 categoria che ritroverà nella prossima stagione con la neo promossa Vicenza e Elisa Moncada che Botti ha definito in sede di presentazione all’Expo di Milano come ‘le migliori mani di Sicilia’ facendo riferimento alla facilità di palleggio di cui è in possesso, neo promossa in A2  nell’ultima stagione indoor nelle fila di Palmi. Si inizia sabato sulla sabbia di Lignano Sabbiadoro, beach arena lungomare Trieste, tappa che metterà in palio la diciassettesima Coppa Italia. La Pomì Casalmaggiore è stata inserita nel girone B insieme a NNT Forlì e Volley Pesaro. Nella Pool A se la vedranno invece la Zeta System Vi.ri. Urbino, la Saugella Monza e la Volalto Caserta. Le ragazze della coppia Botti-Pini scenderanno in campo per la prima gara alle 10,30 opposte al Volley Pesaro. L’orario del match con la NNT Forlì dipenderà dall’esito del confronto con le marchigiane (11,30 in caso di sconfitta, 16,30 in caso di vittoria). Le prime classificate di entrambi i gironi accederanno direttamente alle semifinali, seconde e terze si affronteranno nella fase ad incroci da cui scaturiranno le altre due semifinaliste. Il clou della tappa è in programma domenica quando si disputeranno semifinali (mattina) e finali (pomeriggio). Un week end, il primo di quattro consecutivi, di grande volley e contraddistinto anche da musica ed animazione.  Le notizie relative alla tappa saranno consultabili sul sito www.legavolleyfemminile.it e i social network della Lega Pallavolo Serie A Femminile: Facebook, Twitter, Instagram e Dailymotion.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti