Commenta

Composad, sciopero
sospeso: ma si cercano
nuove rassicurazioni

sciopero-ev

Nella foto lo sciopero di martedì

VIADANA – E’ stato sospeso lo stato di agitazione tra i lavoratori della Composad di Viadana. Mercoledì pomeriggio è avvenuto il confronto con il responsabile del magazzino e i sindacalisti della Adl Cobas, così come stabilito durante la manifestazione di martedì mattina, quando una trentina di operai della cooperativa Albatros si erano seduti davanti ai cancelli dell’azienda bloccando per un paio di ore il ritiro e le consegne del materiale.

“E’ stato sostanzialmente un incontro positivo – spiega il sindacalista Stefano Re – dove sono state riconosciute le esigenze dei lavoratori riguardo i turni e gli orari massacranti sinora subiti. Ciò che ha lasciato un po’ perplessi è la mancata sottoscrizione da parte dell’azienda riguardo l’impegno a mantenere le medesime condizioni anche nel caso in cui l’appalto dovesse cambiare. Questo non c’è stato garantito e pertanto ci siamo riservati di avere un altro incontro tra il 15 e il 20 del mese per sciogliere anche questi ultimi nodi”.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti