Commenta

Pomì, Tirozzi: “Non vedo
l’ora di riabbracciare
Casalmaggiore”

tirozzi-casalmaggiore-ev

Nella foto Tirozzi al suo arrivo a Casalmaggiore l’estate scorsa

CASALMAGGIORE – La Pomì Casalmaggiore si tiene ben stretta il capitano tricolore Valentina Tirozzi. E’ lei l’ultima giocatrice tra quelle scudettate ad essere riconfermata (in precedenza erano state le centrali Stevanovic, Gibbemeyer e il libero Sirressi a veder ufficializzato un altro anno in maglia rosa). Impossibile rinunciare alla terza marcatrice del campionato, con 536 punti (in 34 gare giocate tra regular season e play-off  per un totale di 133 set giocati) terza alle spalle di Barun (602) e Ozsoy (551), impensabile per una formazione come quella di Casalmaggiore attesa da molte competizioni non decidere di continuare a puntare su uno dei capisaldi del gruppo che ha conquistato lo scudetto.

Valentina Tirozzi al momento sta prendendo parte all’avventura della comitiva azzurra al World Grand Prix insieme all’ex rosa Alessia Gennari, e proprio nell’ultimo week-end in Giappone ha trovato per la prima volta il campo. L’occasione il match contro la nazionale cinese, vice campione del Mondo, una gara che ha coinciso con la seconda sconfitta della competizione su sei gare disputate dalla squadra di Marco Bonitta ma che non ha impedito all’attaccante mancina della Pomì, costretta al forfait nella fase turca a causa di un risentimento al ginocchio, di mettersi in bella mostra (per lei dodici punti di ottima fattura) e di confermare il proprio valore. La nazionale azzurra è rientrata da poco in Italia dove a Catania affronterà la terza fase della competizione per inseguire le vittorie decisive per ottenere il pass alla final six organizzata negli Stati Uniti in Nebraska ad Omaha.

Un’estate impegnativa per Valentina Tirozzi che avrà modo di vivere un’esperienza importante  che sicuramente le tornerà utile in vista della prossima stagione in maglia rosa. “E’ un piacere immenso essere ancora una giocatrice della Pomì Casalmaggiore – dice la capitana della formazione campione d’Italia – in questa squadra ho vissuto emozioni uniche che porterò sempre nel mio cuore. La prossima sarà sicuramente un’annata diversa da quella che ci siamo lasciate alle spalle e che ci ha regalato tante emozioni e soddisfazioni, decisamente più impegnativa e ricca di attese ed aspettative. Sono certa che tutte le compagne, le vecchie come le nuove, daranno il massimo come farò io per il bene della squadra”. Aspettative su più fronti quelle che si concentreranno su di voi. “Le difficoltà saranno molte, è innegabile, oltre al campionato, che sarà fortemente compresso e più competitivo dell’ultimo con tante squadre costruite per vincere, ci attendono altre competizioni e tra queste la Champions League, ma sono molta fiduciosa”. Un saluto ai tuoi tifosi. “Un abbraccio a tutti ed un augurio di una buona estate. Non vedo l’ora di ritrovarvi e riabbracciarvi”.

A questo punto la batteria di attaccanti della Pomì può contare su Valentina Tirozzi, Francesca Piccinini e Lucia Bacchi, al rientro a Casalmaggiore dopo un anno di successi con la maglia di Bolzano. Si attende ora di conoscere il nome dell’attaccante posto due. La trattativa intavolata dalla società per portare a Casalmaggiore una giocatrice dal braccio pesante è in dirittura di arrivo.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti