Commenta

Dalla Villa al Comune:
San Giovanni si fa
bella per il calendario

calendario-villa-medici-2015-ev

Nella foto la copertina del calendario del 2015 e uno degli scatti premiati

SAN GIOVANNI IN CROCE – “San Giovanni in un click”: scatta, è proprio il caso di dire, il secondo concorso fotografico ideato nel leonardesco Comune casalasco. Da Villa Medici del Vascello, restaurato patrimonio provinciale e non solo, all’intera area monumentale, abitata e rurale di San Giovanni in Croce: il perimetro a disposizione dei partecipanti si allarga pur restando invariata la finalità, ovvero la realizzazione di un calendario fatto di immagini catturate da fotografi improvvisati, alle prime armi o esperti del settore. Tutti possono partecipare presentando da domenica 26 luglio a venerdì 18 settembre gli scorci di paese immortalati con fotocamere digitali. Giangiacomo Maroli, Michela Balestreri, Maria Vittoria Maffezzoli, Elisa Bozzetti, Marco Bazzani e Marco Gazzina, membri dello staff organizzativo del concorso, hanno presentato la seconda edizione puntando sulle novità: “Abbiamo allargato il raggio – così Gazzina -. L’anno scorso abbiamo privilegiato la Rocca perché era stata inaugurata dopo il restauro. Ora invece si potrà fotografare tutto il comune, compresi campi e cascine”. Verrà anche messa a disposizione dei partecipanti una cartina geografica, “con segnate varie cose da vedere, per tutti coloro che vengono da fuori e non conoscono San Giovanni in Croce”.

Due le categorie entro cui verranno suddivisi i fotografi: under e over 14. La giuria tecnica selezionerà i tre elementi migliori, oltre a votare la foto preferita. Alla giuria popolare, ovvero a coloro che lasceranno le proprie preferenze durante l’esposizione delle immagini sotto i portici del centro nel corso della Fiera Settembrina, spetterà il compito di scegliere sei scatti. Il tutto, per realizzare a fine concorso un calendario ad hoc per il 2016. I partecipanti potranno presentare quattro opere, stampate in alta definizione in formato 20x30cm, montate su cartoncino 30x40cm, oltreché in digitale (su chiavetta usb o cd). Le premiazioni? Sempre durante la Fiera Settembrina: a proposito, dagli organizzatori l’avviso ad aspettarsi di tutto durante la cerimonia, perché “Vi sarà una sorpresa speciale per gli amanti della fotografia”.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti