Commenta

Bozzolo, buone
notizie per l’ospedale:
in arrivo finanziamento

ospedale-bozzolo_ev

Nella foto il presidio don Mazzolari di Bozzolo

BOZZOLO – La buona notizia, per il presidio ospedale “Don Primo Mazzolari” di Bozzolo è giunta nel bel mezzo di una giunta comunale presieduto dal sindaco Giuseppe Torchio, che ha ricevuto un comunicato stampa da Marco Carra, consigliere regionale al Pirellone in quota Partito Democratico.

Il primo cittadino non ha perso tempo nel ringraziare lo stesso Carra oltre all’assessore alla Sanità di Regione Lombardia Mario Mantovani, in quanto la buona notizia riguarda proprio l’ospedale di Bozzolo, per il quale è stato approvato e dunque sarà finanziato il Pot. Nello specifico sono in arrivo fondi per l’edilizia sanitaria che riguardano parecchie strutture della Regione Lombardia e, tra queste, anche il “Don Mazzolari”. Il provvedimento arriva a poche ore dall’intervento di Luca Stucchi, direttore generale dell’Azienda Ospedale “Carlo Poma” di Mantova, che ha evidenziato una volta di più quanto sia necessario creare un’unica azienda tra Cremona e Mantova, sottolineando altresì la posizione strategica e dunque il potenziamento quanto mai necessario degli ospedali di filiera, come l’Oglio Po, Bozzolo e Asola.

Tornando comunque alla buona notizia giunta nel primo pomeriggio di mercoledì, Marco Carra ha ritirato l’emendamento (uno dei centinaia presentati dal Pd sulla riforma alla Sanità), che chiedeva nello specifico 1.67 milioni di euro per l’edilizia sanitaria su Bozzolo. La decisione del consigliere Pd è arrivata dopo che la Regione ha garantito che nel finanziamento complessivo da 200 milioni di euro a livello territoriale, verrà inserito anche il “Don Mazzolari”, che dunque ottiene il proprio scopo, per la felicità della giunta comunale. “E’ un bel giorno per la nostra Sanità – ha commentato Torchio – e una notizia che ci rassicura”.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti