Commenta

Vola nel fossato
dopo un salto nel vuoto
Casalese miracolato

incidente-boles_ev

Nella foto l’auto del casalese ribaltata nel fossato

SAN POLO DI TORRILE – E’ volato, letteralmente, con la sua Smart bianca in un fossato al lato della tangenziale che porta a Parma in territorio di San Polo di Torrile: l’auto è finita ruote all’aria dopo avere percorso alcuni metri sospesa nel vuoto e può dunque ritenersi davvero miracolo G. B., classe 1972 di Casalmaggiore, molto noto in città. L’incidente è avvenuto attorno a mezzogiorno di mercoledì.

Il 43enne stava percorrendo la tangenziale da Casalmaggiore verso Parma, quando all’altezza di San Polo, all’altezza di uno svincolo e dopo una delle tante rotonde che costellano quell’arteria, peraltro molto trafficata, ha “tirato dritto” ed è terminato, con l’auto ormai fuori controllo, nel fossato. Sul posto sono intervenute un’auto medica e un’ambulanza della Pubblica Assistenza di Colorno oltre ai Carabinieri operanti nel comune parmense. L’uomo è rimasto illeso, nonostante il grande volo e il grande spavento e, stando alle prime testimonianze, sarebbe riuscito a uscire con le sue gambe dall’auto. Inizialmente G. B. avrebbe anche voluto rifiutare il ricovero al’Ospedale Maggiore di Parma, che però è regolarmente avvenuto su consiglio dei militari e dei sanitari.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti