Commenta

Politiche giovanili,
200mila euro per
progetti casalaschi

regione_lombardia_ev

Nella foto, l’ingresso di Palazzo Lombardia

“Un successo che dimostra come la direzione seguita sia quella giusta: il 70 per cento dei Comuni lombardi ha partecipato al bando per i Piani territoriali delle Politiche giovanili e il 40 per cento ha ottenuto un finanziamento. Numeri importanti che permettono di andare a coinvolgere oltre 1.200.000 giovani lombardi. Il bando, che mette a disposizione dei Comuni 2.200.000 euro, ha avuto un riscontro favorevole”. Lo ha detto Antonio Rossi, assessore regionale allo Sport e alle Politiche per i giovani, commentando la pubblicazione della graduatoria dei Piani territoriali delle Politiche giovanili sul Bollettino ufficiale della Regione. Per la Provincia di Cremona sono stati finanziati con 200 mila euro due progetti “Talenti diffusi” e “L@ voc& ai giovani” presentati dai comuni di Cremona e Casalmaggiore che coprono gli ambiti distrettuali di Cremona e Crema e il distretto attrattività delle terre del Casalasco.

“Regione Lombardia – ha sottolineato l’assessore – da sempre ha messo al centro dell’attenzione i giovani, sapendo che, investendo su di loro, si investe sul futuro della nostra società. Per il secondo anno passiamo dalle parole ai fatti”. “Il provvedimento – ha aggiunto Rossi – ha l’obiettivo di cofinanziare l’attuazione di politiche territoriali a favore dei giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni, beneficiari di interventi diretti, proposti e attuati da Reti locali (Comuni in forma singola o associata con attori del privato sociale)”. “Siamo riusciti a coinvolgere la gran parte dei Comuni e delle associazioni presenti sul territorio e la quasi totalità delle Province. Fare rete è importante – ha concluso l’assessore Rossi – e porta a risultati straordinari che ci hanno permesso di consolidare politiche di stimolo all’autonomia e alla competitività dei giovani”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti