Commenta

Tornano le crociere
sul Po: Sweet Slow River
a Casalmaggiore

fiume-po-secca-ev

CASALMAGGIORE – Ha riconquistato circa tre metri e visti i temporali prospettati per i prossimi giorni è plausibile che il suo livello continui a salire: il fiume Po è tornato a crescere ed il periodo di secca è ormai solo un ricordo. Ecco perchè, conferma l’Agenzia Interregionale per il fiume Po, la navigazione è ufficialmente riaperta. Non solo per canoe, jole e venete: ora la navigazione torna possibile soprattutto per le grandi imbarcazioni, sulle quali le amministrazioni territoriali volevano puntare nell’estate di Expo. “The sweet slow river” è il progetto promosso da Cremona in sinergia con i comuni di Gerre de’ Caprioli, Stagno Lombardo, San Daniele Po, Casalmaggiore, realizzato con la collaborazione delle canottieri consorziate, per rilanciare il turismo fluviale fra i cittadini e farlo conoscere ai turisti.

La crociera inaugurale dell’iniziativa si è tenuta il 28 luglio, poi lo stop per la secca e a Ferragosto la ripresa con l’utilizzo della motonave per seguire la processione della madonna sul fiume; la prossima crociera è in programma per domenica 23 agosto con partenza dalla Canottieri Bissolati di Cremona e rotta verso Monticelli d’Ongina. Durante la prima settimana di settembre invece, l’imbarcazione sarà a disposizione delle realtà di Casalmaggiore. Ogni crociera è fruibile da una trentina di persone e le prenotazioni, spiegano gli organizzatori, sono in progressivo aumento. Per essere aggiornati sul calendario completo è possibile contattare i Comuni di riferimento o la sede centrale di Assocanottieri.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti