Commenta

Dosolo, furto bis
al pulmino della scuola
Ritrovato a Legnago

scuolabus_ev

Nella foto di repertorio uno scuolabus

DOSOLO – Ancora una furto, ancora una volta ai danni del pulmino adibito al trasporto scolastico in dotazione al comune di Dosolo. La notizia non ha trovato posto sulle cronache locali ma risale alla notte tra lo scorso giovedì e venerdì, quando il mezzo è sparito dal magazzino comunale. Non è la prima volta che un fatto del genere accade: la scorsa primavera, infatti, lo stesso pulmino era sparito e poi ritrovato nella vicina provincia reggiana senza più i sedili dietro. A sparire, in quel caso, anche diverso materiale utile al comune di Dosolo trafugato sempre dallo stesso magazzino, tra i quali un generatore, alcuni mezzi per lo sfalcio dell’erba et similia (tutto materiale che il comune fu costretto a ricomprare, sedili del pulmino compresi).

In questa occasione il pulmino è stato trovato invece più lontano, ossia a Legnago, nel veronese. Curiosamente, ma non troppo (che si tratti di un mercato “specializzato” tra i malviventi?) i sedili erano stati smontati, pur essendo rimasti sul pulmino. Il colpo, dunque, non è andato a segno, non completamente almeno. Il mezzo è stato ritrovato dalla polizia stradale di Legnago, che ha poi contattato un operaio del comune di Dosolo, dato che il cellulare dell’uomo si trovava sul mezzo per ogni evenienza. Peraltro, per far rientrare il pulmino in sede, il comune ha dovuto pagare anche 180 euro per il servizio di trasporto e riconsegna. Dopo il duplice furto, comunque, l’amministrazione ha deciso di piazzare un allarme sul mezzo, collegato con la stazione dei carabinieri di Viadana.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti