Commenta

Macron Warriors,
avventura olandese
nel prestigioso Gp Bulls

macron-warriors-viadana_ev

Nella foto il team dei Macron Warriors Viadana

EINDHOVEN (OLANDA) – Una matricola al ballo delle grandi. Sono partiti mercoledì mattina alla volta di Eindhoven, in Olanda, per partecipare al loro primo torneo internazionale di wheelchair, o hockey in carrozzina, che proprio nei Paesi Bassi è nato. Un esame di laurea, di fatto, per i Macron Warriors Viadana capitanati da Fabio Merlino, che prima di intraprendere il loro primo torneo di A2, al via dal prossimo autunno, saranno di scena nel più importante torneo internazionale di questo sport a livello continentale, il Gp Bulls Tournament.

Non a caso, a ospitare i ragazzi viadanesi sarà l’Indoor Sport Center di Eindhoven, palazzetto da oltre 3mila posti dove i principali sport al chiuso olandesi hanno scritto pagine storiche. Un vero e proprio tempio dello sport, dove arriveranno 14 squadre da sette paesi europei, suddivisi poi in due gironi di qualificazione, dai quali usciranno le partecipanti alla fase due del torneo. Una sfida ad avversarie blasonate che partirà venerdì e proseguirà fino a domenica, con partite da disputare su tre diversi campi e la possibilità, anche per gli sconfitti al primo turno, di giocare in una nuova pool, rimescolata, nelle giornate di sabato e domenica. Il derby tutto italiano con i Tigers Bolzano è previsto per i Macron Warriors Viadana sabato alle ore 10.15. Le altre sfidanti, nel primo turno, saranno gli Estonian Wolves, gli Augustiner Tigers dalla Germania, i Gidos dal Belgio, gli Iron Cats Zurigo e i padroni di casa del Gp Bulls. Un’esperienza indimenticabile che Fabio Merlino ha già vissuto in passato, con la maglia del Bologna: un’avventura nella quale ora guiderà anche i suoi nuovi compagni di squadra di Viadana, la sua città.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti