Un commento

Viadana, novità Dote
Sport e tariffe più basse
per l’utilizzo sale Mu.Vi.

cavatorta-viadana_ev

Nella foto il sindaco di Viadana Cavatorta

VIADANA – Novità da Viadana nell’ultima giunta comunale convocata nelle scorse ore dal sindaco Giovanni Cavatorta. Mentre è stata sistemata la discarica abusiva che si era venuta a creare, a causa dell’inciviltà di alcuni cittadini, davanti alle scuole di Cicognara (il mucchio di rifiuti è stato presto smaltito dagli addetti del comune), va segnalato il progetto di manutenzione straordinaria alla copertura del campo da tennis di Viadana: l’intervento prevede l’impiego di 60mila euro e punta a rimettere a nuovo la struttura, con una nuova copertura e al contempo la manutenzione dell’intelaiatura.

E’ stata inoltre stipulata la convenzione tra il comune di Viadana e la Protezione Civile Oglio Po Onlus per il servizio di supporto, vigilanza e attraversamento stradale in ingresso e in uscita dalle scuole per l’anno scolastico 2015-2016. “In questo modo – spiega Cavatorta – integreremo l’intervento della polizia locale con gli operatori della Protezione Civile, che ringraziamento, per aumentare sicurezza e attenzione”.

Una novità riguarda anche le sale “Saviola” e “Ghinzelli” ubicate presso il Mu.Vi. di Viadana, con nuove tariffe e procedure. “Abbiamo subito voluto dare un segnale in controtendenza rispetto al passato – spiega Cavatorta – abbassando drasticamente le tariffe di utilizzo: prima si richiedevano addirittura 300 euro più iva per mezza giornata. Era una tariffa che di fatto impediva l’utilizzo, tanto da lasciare deserta la splendida struttura del Mu.Vi., che riteniamo strategica. Sono previste tariffe orarie, e questa è una novità. così che si possano adattare meglio alle esigenze delle associazioni e dei privati del costo di 20 euro dal 15 ottobre al 15 aprile e di 10 euro nel resto dell’anno. Questi importi andranno a dimezzarsi se i richiedenti otterranno il patrocinio del Comune. Provvederemo prossimamente a dimezzare anche le tariffe per le celebrazioni dei matrimoni sempre al Mu.Vi.”.

Infine il comune di Viadana ha aderito alla Dote Sport promossa da Regione Lombardia. Rivolta a minori di età compresa tra 6 e 13 anni “Dote Junior” e a ragazzi dai 14 ai 17 anni “Dote Teen”, appartenenti a famiglie residenti in Lombardia, che vengano iscritti e frequentino un corso o un’attività sportiva nel periodo settembre 2015-giugno 2016, Dote Sport è riservata a famiglie residenti in Lombardia da almeno 5 anni e con valore Isee non superiore a 20mila euro. La domanda deve essere presentata esclusivamente attraverso l’applicativo informatico SiAge, messo a disposizione da Regione Lombardia, collegandosi direttamente al sito: www.agevolazioni.regione.lombardia.it dalle ore 12 del 14 settembre fino alle ore 16 del 19 ottobre 2015.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Bugnoli Francesco

    Rilevo con piacere che la nuova gestione del tennis è riuscita dove ASD Tennis Viadana non è mai riuscita, cioè cambiare il telone al campo coperto, da anni fatiscente e pericoloso. Però vorrei sottoporre due quesiti: perchè in inverno viene coperto un campo solo in terra quando la convenzione prevede la copertura di ambedue i campi? Nel campo coperto si gioca a calcetto ma la struttura non e mai stata omologata per tale sport, in caso di incidente chi risponde?