Commenta

Lavoro irregolare,
nei guai indiano 38enne
6mila euro di multa

carabinieri-ev

VIADANA – Ha un’attività ambulante di bigiotteria, casalinghi e abbigliamento. Peccato che la porti avanti impiegando un lavoratore irregolare sui due complessivamente occupati. Un 50% che non è piaciuto ai Carabinieri di Viadana, coordinati in questo caso dai militari dell’Ispettorato del Lavoro di Mantova, che hanno portato a termine venerdì mattina un’indagine finalizzata al controllo nel settore Agricoltura e Commercio, in alcune aziende della zona e, in seconda battuta, all’interno dei banchi del mercato settimanale.

Ad essere denunciato il titolare di questa attività sopra descritta, ossia S. D., 38enne residente in provincia di Mantova ma di nazionalità indiana, di professione commerciante. La contestazione, come detto, è arrivata dopo i controlli della necessaria documentazione da parte dei carabinieri di Viadana, mentre per il 38enne è scattata la sospensione dell’attività oltre ad una sanzione amministrativa di 6mila euro. Le autorità amministrative e giudiziaria sono poi state informate dal Nucleo Ispettorato del Lavoro di Mantova per le necessarie procedure di legge.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti