Commenta

L’impianto idrovoro
di San Matteo
compie 75 anni

navarolo-ev

Nella foto, l’impianto idrovoro di San Matteo delle Chiaviche

CASALMAGGIORE – Il Consorzio di Bonifica Navarolo si prepara per festeggiare il 75° Anniversario dell’inaugurazione
dell’Impianto Idrovoro di San Matteo delle Chiaviche, frazione di Viadana. Lo farà venerdì 16 ottobre, con un evento commemorativo in programma proprio presso l’impianto idrovoro, che aprirà eccezionalmente alle visite guidate alle ore 17. Alle 18.45 si terrà il saluto di Guglielmo Belletti, Presidente del Consorzio di Bonifica Navarolo – Agro Cremonese Mantovano. A seguire uno spettacolo teatrale ‘Le mani di terra e di ferro’. Alle ore 20 sono previsti gli interventi delle autorità.

LA STORIA DEL CONSORZIO DI BONIFICA NAVAROLO – Il primo Presidente del Consorzio fu il Cav. Ing. Giovanni Longari Ponzone. La sede del Consorzio fu fissata a Sabbioneta, in Provincia di Mantova. Con il Decreto Ministeriale n.2207-3272 del 16 luglio 1921, il Consorzio assunse le funzioni di Consorzio Speciale di Esecuzione della Bonifica Cremonese-Mantovana e diede inizio all’esecuzione delle grandi opere di bonifica che avrebbero completamente trasformato e risanato idraulicamente il territorio considerato. Nel 1950 la ragione sociale dell’Ente venne trasformata da consorzio per l’esecuzione della bonifica in consorzio per la manutenzione delle opere di bonifica ed assunse definitivamente la denominazione di Consorzio di Bonifica Navarolo – Agro Cremonese-Mantovano. Negli anni successivi vennero annessi altri bacini di competenza di consorzi idraulici discioltisi e confluiti nel Navarolo, cosicché la configurazione del comprensorio assunse le dimensioni attuali. A seguito del trasferimento dallo Stato alle Regioni, DPR n.616/1977, delle funzioni amministrative in materia di bonifica, nel 1984 la Regione Lombardia, con propria legge, ha attuato il riordino dei Consorzi di Bonifica. In applicazione di tale le provvedimento, con D.P.G.R. in data 29 Aprile 1988 n.1996 venne sancita la decadenza del “vecchio” Consorzio di Bonifica Navarolo e la contemporanea entrata in funzione, a partire dal 1° Maggio 1988, del “nuovo” Consorzio di Bonifica Navarolo oggi operante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti