Commenta

Boschi di Carrega,
le finali nazionali
parlano casalasco

finale-carrega-visioli_ev

Nella foto il gruppo alla conferenza stampa

SALA BAGANZA (PR) – Parleranno anche casalasco i prossimi Campionati Italiani Sportivi Studenteschi di Orienteering organizzati dalla Fiso presso i Boschi di Carrega, in territorio parmense. Tra gli organizzatori della finalissima, che oppone ben 250 atleti per la corsa orientamento e 70 per l’orientamento di precisione (Trail-o), vi sono infatti Andrea Visioli in qualità di direttore della gara e di coordinatore, Stella Varotti come responsabile dei tracciati sulla gara individuale, e Corrado Arduini per i tracciati della gara a staffetta. Sui tracciati di Trail-o, invece, lavorerà Alberto Grilli, da anni collaboratore proprio di Visioli e della Federazione.

La conferenza stampa di presentazione si è tenuta giovedì sera presso la splendida Rocca di Sala Baganza e la gara si terrà, nel corso di una cinque giorni davvero intensa, dal 12 al 16 ottobre prossimi. Sono numeri peraltro importanti quelli che richiameranno, oltre a 320 atleti sui vari percorsi, anche 100 professori accompagnatori, coinvolgendo 70 istituti scolastici e ben 17 regioni d’Italia. Gli enti organizzatori sono il Miur, la Fiso, il Cip e i Parchi del Ducato, mentre alla conferenza stampa erano presenti, oltre a Visioli, Varotti, Arduini e Grilli, anche l’assessore allo Sport di Sala Baganza Gabriele Carpena, il presidente del Parco dei Boschi di Carrega Agostino Maggiali, il sindaco di Sala Baganza Cristina Merisi e il coordinamento Miur Luciano Selleri.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti