Commenta

Né patente né revisione
né assicurazione
Fermato da Targha 193

vigili-targha_ev

Nella foto alcuni agenti della Polizia locale e il congegno Targha 193

CASALMAGGIORE – Bel colpo della Polizia locale che l’altro giorno ha bloccato un automobilista sul cui conto si erano accumulate diverse gravi infrazioni. A scoprirlo, il recente sistema elettronico denominato Targha 193 che, posizionato ai bordi delle strade, consente in tempo reale di conoscere “vita, morte e miracoli” dei veicoli in transito.

Prima di tutto l’uomo, fermato sulla direttrice Martignana-San Giovanni in Croce, era privo di patente, ritirata nei mesi precedenti dalle Forze dell’ordine di Parma. In secondo luogo il personaggio, residente in un comune dell’hinterland, non aveva provveduto a far revisionare la sua Fiat Punto pur essendo già stato contravvenzionato anche per questo motivo. Come se non bastasse la vettura non era coperta da assicurazione. Una situazione pesantissima davanti alla quale i Vigili urbani di Casalmaggiore non potevano agire diversamente se non chiamando un carro attrezzi ponendo sotto sequestro la macchina, che adesso si trova custodita in un deposito autorizzato.

Il congegno elettronico in dotazione alla Polizia locale di Casalmaggiore è costituito da una semplice telecamera collegata ad un tablet sul cui schermo arrivano immediatamente le informazioni relative al mezzo controllato. Nel caso dell’automobilista fermato si è dovuto effettuare un breve inseguimento, poiché il tizio aveva fatto finta di non essersi accorto dei controlli in atto.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti