Commenta

New entry nella
fauna golenale:
avvistato un istrice

istrice-ev

Nella foto, l’istrice avvistato in golena

CASALMAGGIORE – “La fauna del Plis Golena del Po si è arricchito di una new entry”: così Simone Balbo, la Gev casalese che ha effettuato la scoperta, etichetta il singolare ritrovamento effettuato domenica mattina attorno alle 10 lungo la sponda casalasca del Grande Fiume. Un istrice di circa 70 centimetri, decisamente un animale non autoctono in Pianura Padana, stava infatti cercando qualcosa da mangiare a bordo fiume.

Come sia arrivato non è dato sapere, anche se la stessa Gev si è fatta un’idea: “Dovrebbe essere un istrice tipico della Toscana: può darsi che, così come accaduto negli anni scorsi con cinghiali e caprioli, ora anche questa specie animali stia risalendo l’Appennino arrivato fin da noi, seguendo le aste fluviali del Centro-Nord Italia”. Balbo ha ricordato di avere visto un altro istrice simile a quello ritrovato domenica una decina di anni fa a San Giovanni in Croce, dopo che però lo stesso animale, investito da un’automobile, aveva già fatto una brutta fine.

Stavolta invece l’istrice era vivo e vegeto: il tempo per scattare una foto documentale (l’animale si trovava all’altezza del Vecchio Ospedale, dunque in linea d’aria non lontano dal centro casalese), dopo di che Balbo ha segnalato l’insolita presenza alle autorità competenti in materia ambientale.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti