Commenta

Pomì a Istanbul
per l’esordio
in Champions

volo istanbul-pomi-ev

Nella foto, le rosa in partenza all’aeroporto di Bologna

CASALMAGGIORE – E’ quasi arrivato il grande giorno. Martedì, ore 17,00 di Istanbul (le 15,00 in Italia), la Pomì Casalmaggiore campione d’Italia si cimenta nello storico esordio nella più importante competizione europea, la Champions League. A rendere ancora più ricco di fascino e ad impreziosire l’evento il fatto di affrontare niente meno che le campionesse del Mondo e detentrici del trofeo (conquistato nella scorsa stagione ai danni della Unendo Yamamay Busto Arsizio), le turche del VitrA Eczacibasi Istanbul allenate dall’italiano Giovanni Caprara e preparate atleticamente dall’ex rosa Riccardo Ton. Un’autentica corazzata, la formazione turca, che per festeggiare il cinquantesimo di vita della società ha ulteriormente rinforzato il proprio roster con alcuni innesti di assoluto valore, tra le altre Neriman Ozsoy, nella passata stagione punto di forza dell’Imoco Conegliano, e Rosir Calderon Diaz, inseguita anche dalla formazione casalasca. La squadra di Casalmaggiore arriva all’impegno europeo rodata da una Supercoppa italiana (vinta in cinque set ai danni dell’Igor Gorgonzola) e da due convincenti successi nei primi due turni di campionato, con la matricola Vicenza (3 a 0 all’esordio al Pala Radi) e Bergamo (1-3 sabato al Pala Norda). Le rosa hanno sostenuto nel pomeriggio domenicale di ieri al Pala Baslenga una seduta defaticante agli ordini del preparatore atletico Stefano Tagliazucchi per poi cimentarsi con l’utilizzo del pallone giallo-verde utilizzato nelle competizioni europee, notoriamente differente rispetto a quello impiegato nel campionato italiano, in quanto a consistenza e traiettorie. Nella mattinata odierna la partenza dal Pala Baslenga destinazione aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna dove era previsto l’imbarco con meta Istanbul Ataturk che ha visto l’arrivo di squadra e staff per le 15,00 di lunedì pomeriggio. Martedì mattina la Pomì testerà il campo teatro della gara pomeridiana. In squadra si respira ottimismo nonostante la consapevolezza che l’avversario che si andrà ad affrontare annovera tante delle giocatrici più forti al Mondo. A tale proposito ha giustamente detto il dirigente Luciano Toscani, Organising Diretor, delageto dalla società a curare i rapporti con la Cev, in occasione dell’ospitata al talk ‘Sotto Rete’ di Cremona 1. “Siamo consapevoli della caratura dell’avversario che andremo ad affrontare – ha detto Toscani – l’Eczacibasi è composto da giocatrici di eccelso valore, è sicuramente la squadra più forte mai affrontata dalla Pomì. Non per questo dovremo lasciarci spaventare ma approcciarci all’impegno a testa alta. Siamo i campioni d’Italia, siamo onorati di rappresentare il nostro paese in questa competizione, e cercheremo di dimostrarlo al meglio sul campo dando battaglia alle padrone di casa”. Parole che non lasciano dubbi sull’intenzione delle esordienti rosa di non lasciare nulla al caso. Una quarantina i tifosi al seguito della squadra, partiti già da ieri per concedersi anche una parentesi da turisti, per loro sulle tribune del Burhan Felek Volleyball Hall di Istanbul martedì sarà un pomeriggio da ricordare, così come per i tanti appassionati che in tutta la provincia cremonese assisteranno alla gara sugli schermi di Gazzetta Tv.

Scheda dell’incontro

VitrA Eczacibasi Istanbul – Pomì Casalmaggiore – Ore 17,00 (ore 15,00 italiane) – Burhan Felek Volleyball Hall di Istanbul

Squadre

VitrA Eczacibasi: 1 Asci, 2 Kuzubasiogli, 3 Boskovic, 4 Cakiroglu, 5 Kreklow, 6 Arisan, 7 Bagci, 8 Karakoyun, 9 Kilikli, 10 Larson-Burbach, 11 Baladin, 12 Calderon Diaz, 13 Fürst, 15 Ozsoy, 17 Demir Güler, 18 Poljak, 19 Özdemir, 20 Güveli. All.: Caprara-Hamurcu

Pomì Casalmaggiore: 1 Bacchi, 3 Lloyd, 5 Sirressi, 6 Cecchetto, 7 Ferrara, 8 Gibbemeyer, 10 Cambi, 12 Piccinini, 13 Olivotto, 14 Kozuch, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi, 18 Matuszkova. All.: Barbolini-Bolzoni

Arbitri: Kozlova Nadezda, Nastase Lucian-Vasile

Media: diretta su Gazzetta Tv (canale 59 digitale terrestre) ore 15,00 italiane

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti