Commenta

Martedì i funerali
di Agnese Garatti,
16 anni, di Drizzona

incidente-mortale-agnese-garatti_ev

Nella foto Agnese Garatti

Saranno celebrati martedì 27 ottobre alle 15 nella chiesa di Drizzona i funerali di Agnese Garatti, 16 anni, vittima, sabato alle 17,30, di un tremendo incidente stradale accaduto ad Asola, nel mantovano. La giovane viaggiava a bordo di una Toyota Yaris guidata dal fidanzato, Luca Balestreri, 18enne di San Giovanni in Croce, studente all’Itis di Cremona. La coppia era diretta verso Asola quando il conducente ha iniziato una manovra di sorpasso proprio mentre dalla parte opposta della carreggiata stava sopraggiungendo una Toyota Rav 4 condotta da un 71enne di Casalromano. A quel punto il 18enne, probabilmente spaventato, ha inutilmente cercato di rientrare, ma ha perso il controllo della macchina che è andata a sbattere contro la vettura del 70enne proprio dalla parte del passeggero dove era seduta Agnese, morta sul colpo in seguito all’impatto. Ferito il suo fidanzato, trasportato in eliambulanza all’ospedale di Brescia. E’ fuori pericolo. Ora su di lui pende l’accusa di omicidio colposo. Solo contusioni per il conducente della seconda vettura. Sul posto sono intervenute ambulanze del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. Agnese Garatti era studentessa al liceo scientifico Aselli di Cremona. Lascia mamma Giovanna, che lavora in banca a Canneto sull’Oglio, e papà Mauro, meccanico a San Giovanni in Croce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti