Commenta

Ruberti a Cnc:
“Per il Put, commissione
a metà novembre”

municipio-comune-casalmaggiore-ev

Nella foto, il municipio di Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – “Ogni giorno la mia meraviglia aumenta sempre più”: così il capogruppo di maggioranza e presidente della commissione Urbanistica Pierfrancesco Ruberti, dopo la replica di Casalmaggiore la Nostra casa alle accuse mosse al consigliere Calogero Tascarella per la mancata partecipazione alla riunione sul Piano Neve. “Sinceramente pensavo che dopo l’eccezionale nevicata, dopo avere sentito valanghe di critiche in consiglio comunale e sui social, l’apporto di così tanta saggezza ed esperienza fosse assolutamente indispensabile. Comunque l’invito era proprio per mettere a conoscenza le minoranze della diversa gestione della provinciale, cosa talmente di ‘ordinaria amministrazione’ – sottolinea Ruberti – che dalla stesura della costituzione italiana non è mai accaduta”.

“Se poi la cosa fa sorridere – continua Ruberti – un bel sorriso non si nega a nessuno. Qui però c’è qualcuno che pensa di avere a che fare con degli alunni della prima elementare, insomma, ci vogliono far credere che il consigliere Tascarella ha letto, sull’ordine del giorno, chiaramente l’orario e il fatto che la commissione si svolgeva nelle sale dell’ufficio tecnico (in un altro edificio) e non in sala consigliare come avviene di consuetudine, ma ha inavvertitamente tralasciato l’oggetto della convocazione, svista che gli ha permesso così di esibirsi nella sua consueta scenetta. Pensavo ingenuamente anche che il ruolo di controllo assegnato dai cittadini alle minoranze fosse a 360° e non ad argomento a piacere”. “Comunque – chiosa Ruberti – per essere un po’ più costruttivi, salvo cause di forza maggiore, la commissione per il P.U.T. è prevista per la seconda quindicina di novembre”.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti