Commenta

Altro colpo al
Coparde: e la famiglia
era in casa a letto

coparde_ev

Nella foto il Villaggio Coparde a Vicobellignano

VICOBELLIGNANO – Ancora un furto al Villaggio Coparde di Vicobellignano e, poco distante, un altro tentativo non andato a buon fine ma abbastanza ingegnoso per come è stato pensato. Nella notte tra mercoledì e giovedì, attorno alle 4 del mattino (forse anche qualche minuto prima, ma i proprietari si sono accorti che qualcosa non andava a quest’ora) un colpo è andato a segno in un’abitazione: a sparire alcuni oggetti d’oro, anche perché la coppia che vive nella casa non tiene più nulla di prezioso tra le mura domestiche, proprio per paura di questi furti.

Un timore evidentemente ben riposto, dato che quando la signora s’è svegliata alle 4 del mattino s’è accorta che alcuni oggetti erano stati spostati. A quel punto ha svegliato pure il marito, che dopo un primo controllo non ha più trovato il proprio borsello: sono bastati pochi minuti per ritrovare, all’esterno della casa, i vari documenti contenuti nello stesso borsello sparsi per tutto il giardino, mentre era sparita anche la patente di guida, ritrovata da un passante e restituita qualche ora dopo. I ladri potrebbe essere entrati da una finestra, dato che è stato fatto saltare il catenaccio che serviva per chiudere le imposte, probabilmente utilizzando un piccolo trapano. Di sicuro un’operazione molto silenziosa, se è vero che né marito né moglie si sono accorti di nulla, svegliandosi a misfatto ormai accaduto.

Nel mentre, sempre a Vicobellignano, ma in via Dante Alighieri, qualcuno ha segato le inferriate della finestra di un’altra abitazione e lo ha fatto in pieno giorno: in questo caso alcuni passanti si sono resi conto di quanto stava accadendo, ma hanno pensato che fossero fabbri al lavoro per conto dei proprietari. Facile immaginare la sorpresa dei proprietari stessi quando in realtà nessun lavoro era stato commissionato a chicchessia: probabilmente qualcuno stava preparando un altro colpo, ma in questo caso lo stop è arrivato in tempo dato che nessuno è entrato nell’abitazione né ha rubato nulla.

redazione@ogliponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti