Commenta

Pomì, si volta pagina:
testa già alla sfida
con Montichiari

pomì_ev

Foto Sessa

CASALMAGGIORE – Si interrompe al Pala Verde di Villorba la striscia positiva della Pomì Casalmaggiore che dopo tre successi tra campionato e Champions League, accusa il primo stop della stagione. Una sconfitta in agro-dolce per la formazione di Massimo Barbolini che ha avuto la forza di risalire da 0-2 e cedere solamente al quinto set di fronte ai  5.130 dell’impianto trevigiano. Quest’ultimo si conferma per la squadra di Casalmaggiore avaro di soddisfazioni in regular season se è vero che nei precedenti erano sempre maturate cocenti delusioni. In questo caso tuttavia, il punto rimediato al cospetto delle giallo-blu vale tanto oro quanto pesa sia per come si era messo il punteggio con la formazione di Davide Mazzanti ampiamente avanti anche nel terzo sia per come è maturata la rimonta rosa, frutto di carattere, coesione e combattività, armi che ancora una volta si confermano il marchio di una Pomì che quando animata dalle giuste motivazioni e sorretta dalla concentrazione ideale difficilmente lascia campo alle avversarie. Il rammarico è quello di non aver ribadito anche nel quinto set il gioco e la convinzione che avevano dato il là alla ‘remuntada’ con la vittoria di terzo e quarto parziale ma il peso di una settimana ad alti ritmi e contraddistinta dalla trasferta di Champions sul campo dell’Eczacibasi VitrA Istanbul con tanto di vittoria la quinto set, alla distanza ha finito col farsi sentire e col togliere lucidità ed energie nella fase finale di gara. Ciò detto, sia il tecnico Massimo Barbolini che la capitana Valentina Tirozzi hanno sgombrato il campo da alibi e scusanti sottolineando la meritata vittoria dell’avversario di turno e riproponendo rinnovate motivazioni in vista del match infrasettimanale ormai in vista con la Metalleghe Montichiari. Persa la prima posizione della classifica che condividevano proprio con l’Imoco Volley Conegliano e con l’Igor Gorgonzola che ha osservato un turno di riposo, le rosa casalasche hanno l’opportunità proprio con la formazione bresciana di riprendere la marcia. Non sarà facile affrontare una squadra reduce dallo schok interno per mano dell’Obiettivo Risarcimento Vicenza ma il valore assoluto del roster di Casalmaggiore induce all’ottimismo. Domani prima di concentrarsi sul match con la Metalleghe, sarà di nuovo parentesi di Champions League con la conferenza stampa prevista presso la sede della VBC Pallavolo Rosa, al Pala Baslenga di Casalmaggiore, durante la quale verrà presentata la partecipazione alla massima competizione europea e in particolar modo si parlerà del primo impegno casalingo in Europa previsto al Pala Radi di Cremona per mercoledì 11 Novembre alle 20,30. Presenzieranno, oltre al tecnico Massimo Barbolini e alla capitana Valentina Tirozzi in rappresentanza della squadra, il dirigente Luciano Toscani, fondamentale nel suo essere intermediario tra la Cev e la Vbc, il Presidente del sodalizio casalasco Massimo Boselli Botturi e il primo cittadino di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti