Commenta

Un bagnante insolito
nel Po: capriolo guada
a nuoto il fiume

capriolo-po_ev

Nella foto lo scatto di Balbo che immortala il capriolo a nuoto

FOSSACAPRARA (CASALMAGGIORE) – “Non è sicuramente la prima volta che ne vedo uno, ma fotografarlo non è semplice: sono stato fortunato”. Così Simone Balbo, che fa parte del gruppo delle Guardie Ecologiche Volontarie di Casalmaggiore, racconta l’ennesimo incontro ravvicinato con la natura avvenuto nei giorni scorsi lungo l’argine del fiume Po tra Casalmaggiore e la frazione di Fossacaprara, poco dopo la Canottieri Eridanea in direzione Viadana.

Dopo che un mese fa lo stesso Balbo riuscì a fotografare un istrice, animale abbastanza raro e comunque non autoctono nella nostra golena, stavolta lo scatto ha immortalato uno splendido esemplare di capriolo intento ad attraversare il Grande Fiume. “Ormai questo animale vive nelle nostre terre, dove si è insediato qualche anno fa e ha saputo adattarsi: peraltro è un ottimo nuotatore. Spesso l’ho visto attraversare il Po anche in piena. Stavolta la corrente non era nemmeno fortissima”. E così la Gev è riuscita a mettere nella propria collezione un altro scatto indubbiamente curioso.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti