Commenta

Regione Lombardia
premia eccellenze
sportive: Pomì c’è

regione_lombardia_ev

Nella foto, Palazzo Lombardia

MILANO – La Pomì Casalmaggiore torna a Palazzo Lombardia per un nuovo riconoscimento. Lo farà giovedì, dopo l’impegno di Champions League in programma mercoledì sera al PalaRadi contro l’Agel Prostejov. “Domani il 39° piano di Palazzo Lombardia ospiterà le eccellenze sportive della nostra regione, provenienti dalle province della Lombardia”: annuncia l’assessore regionale allo Sport e Politiche per i giovani Antonio Rossi. Oltre all’assessore regionale saranno presenti il presidente del Coni Lombardia, Oreste Perri e il presidente del Collegio regionale Guide Alpine Lombardia, Luca Biagini. A Milano, dalle ore 17.00 alle 19.30, i protagonisti saranno gli operatori della montagna, le società sportive eccellenti e i migliori talenti della Lombardia”.

L’EVENTO – La prima parte dell’evento si svolgerà dalle ore 17.00 alle 18.00 e sarà rivolta ai protagonisti della montagna. Nello specifico, verranno consegnati i diplomi alle nove neo-Guide alpine e ai diciotto Accompagnatori di media montagna. La seconda parte dell’evento prenderà il via alle ore 18.30 e riguarderà i talenti, selezionati dalle rispettive federazioni, e le migliori società sportive della Lombardia.

I TALENTI – “Nei mesi scorsi – sottolinea l’assessore – abbiamo dato attuazione alla ‘Borsa dei Giovani Talenti Sportivi 2015’ con una dotazione finanziaria di 100.000 euro. I destinatari sono stati segnalati dalle federazioni sportive nazionali di Coni o Cip e da ciascuna disciplina sportiva associata. Non sono state ammesse designazioni di atleti che svolgono attività professionistica. La dote, che ammonta a 3000 euro per ciascun atleta selezionato, dovrà essere utilizzata esclusivamente per finalità sportive”.

LE SOCIETÀ SPORTIVE – “Nei mesi scorsi – spiega Rossi – abbiamo emanato un bando per individuare, attraverso il coinvolgimento delle rispettive federazioni, le associazioni dilettantistiche lombarde, senza scopo di lucro, espressione dell’eccellenza sportiva lombarda. La dotazione finanziaria destinata è stata di 300.000 euro. Le società selezionate prenderanno un contributo di 15.000 euro e porteranno il logo di Regione Lombardia sulle maglie per l’intera stagione sportiva”.

SOSTEGNO ALLO SPORT – “Con questa iniziativa – conclude l’assessore Antonio Rossi – intendiamo sostenere e valorizzare lo sport di base, che rappresenta un grande patrimonio per la nostra regione”. Ci auguriamo, grazie anche a questo contributo, di poter dare un aiuto concreto ai giovani atleti che saranno i campioni di domani”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti